I dieci aeroporti di Verona

Image courtesy of host.madison.com
Image courtesy of host.madison.com

Verona ha dieci aeroporti. Verona Villafranca e Verona Boscomantico già li conosciamo. E gli altri otto?


Gli altro otto aeroporti di Verona sono purtroppo un po' troppo lontani per poter organizzare una rapida visita ed una seduta fotografica. Sono gli aeroporti delle "nuove Verona" che sono cresciute negli Stati Uniti, da Ney York alla California, dal Kentucky al Wisconsin.


Sono aeroporti immersi nel verde, ognuno con una sua piccola storia, ma tutti con un fascino d'altri tempi.


Scopriteli con noi.

Seguite il link.

0 Commenti

Un Master a Grosseto

Durante una visita alla base del 4° Stormo di Grosseto, i nostri Marco Morbioli e Marco Sangrigoli hanno avuto la piacevole sorpresa di imbattersi nella visita inaspettata di un T-346 Master, favoloso addestratore costruito da Alenia/Aermacchi, i cui primi esemplari sono in fase di consegna all'Aeronautica Militare Italiana.


I nostri due fotografi sono stati testimoni oculari delle particolari e sfidanti performance della macchina, capace di decollare in meno di quattrocento metri, di atterrare in meno di seicento e di superare la barriera del suono (secondo aereo di costruzione italiana a superare Mach 1 dopo l'Aerfer Sagittario).


Le immagini della visita, in grande formato, sono raggiungibili cliccando sul seguente link. Ricordiamo che tutte le foto del Piti Spotter Club sono a libera disposizione degli utenti del sito con l'unica raccomandazione, in caso di uso, di citare nei crediti la provenienza dell'immagine. Copie in alta risoluzione delle foto possono essere richieste direttamente a info@pitispotterclub.it.

0 Commenti

Presentato a Trento il R66 Turbine

Sabato 16 Maggio si e tenuta presso l'ItalFly di Trento la presentazione per l'Italia del nuovo R66 Turbine. Era presente l'esemplare I-RSIX di Elifriulia.


La macchina è stata rimotorizzata con un motore a turbina Rolls Royce da 300 shp, e rivista con un posto in cabina in più, un nuovo cockpit ed un bagagliaio più capiente.


Per il PSC erano presenti a Trento i nostri Cristian Magro e Davide Pernici. Questi i loro report fotografici (cliccare sul link in verde): 


Cristian Magro (report R66 Turbine)

Davide Pernici (report altri velivoli presenti a Trento)


0 Commenti

Air France abbandona Verona!

Il sito Airlineroute.net riporta oggi la notizia che, a partire dal 25 ottobre 2015, Air France terminerà il servizio su tre rotte europee, una delle quali, a sorpresa, risulta essere Verona.


Si tratta di una notizia inaspettata e, considerando i propositi di rilancio sbandierati da SAVE e da Aeroporti del Garda, decisamente clamorosa. Verona viene a perdere una rotta pluridecennale, verso un hub di valenza mondiale, difficilmente sostituibile in termini di importanza con le ultime aperture di rotte point-to-point.


Per capire quanto cruciale possa essere la rotta su Parigi basti pensare che, nel 2014, i passeggeri trasportati da Hop!- Air France sulla VRN-CDG sono stati quasi centomila, gran parte dei quali  destinati poi ad altri voli, soprattutto intercontinentali. Per una regione ad altra valenza turistica e ad alta densità economica si tratta di una perdita davvero inaspettata e che preclude a preziose prosecuzioni soprattutto verso Africa, Centro e Sud America, da sempre destinazioni forti nel network Air France.


La brutta notizia fa il paio con la pubblicazione dei dati di aprile di Assaeroporti, che segnalano per il Catullo ancora un segno meno rispetto al 2014. Nel quarto mese dell'anno, infatti, i passeggeri transitati da Verona sono stati circa 172mila, con un calo anno su anno dell'11,39%. Dall'inizio dell'anno Verona ha perso l'11,29% dei passeggeri, in vistosa controtendenza rispetto al resto dello scenario aeroportuale italiano che vede tutti segni positivi con l'eccezione di pochi aeroporti minori e Milano Malpensa.

0 Commenti

Il PSC nel paradiso di Heathrow

Si è conclusa con successo la prima trasferta estera del 2015 del PSC: Londra Heathrow!


Nonostante le previsioni meteo non ottimali, che prevedevano pioggia a nubi fitte per almeno metà della giornata, la capitale londinese ha accolto gli otto componenti del nostro club con un sole splendido e fantastiche condizioni di luce che hanno permesso lo scatto di almeno diecimila foto.


Data la grande mole di lavoro di postproduzione, i primi report fotografici non saranno pronti prima della fine della settimana e la loro pubblicazione sarà annunciata in calce al presente articolo.


Nel frattempo gustiamoci il trip report del nostro "golden boy" Mattia De Bon che ha avuto occasione, tra l'altro, di godere della grande ospitalità e gentilezza del personale di British Airways (cliccare sul link verde o sulla foto).

0 Commenti

L'aeroporto di Ghedi compie cento anni

L'aeroporto di Ghedi ha festeggiato oggi il suo centenario con una bella e riuscita manifestazione, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, la Pattuglia Acrobatica Nazionale e le autovetture della Mille Miglia.

 

Per il Piti Spotter Club erano presenti Marco Morbioli e Fabrizio Berni che, nei prossimi giorni, pubblicheranno sul nostro forum un ampio servizio fotografico. Nel frattempo vi anticipiamo la splendida livrea celebrativa del Tornado MM7007 "6-01", mentre i link ai servizi completi verranno comunicati al più presto.

 

Aggiornamento - 15.05.2015 

 

Segnaliamo la pubblicazione del primo report di Marco Morbioli, raggiungibile cliccando sul seguente link.

 

Aggiornamento del 19 maggio 2015

 

Pubblicati:

Secondo e terzo report di Marco Morbioli. Primo report di Fabrizio Berni

0 Commenti

Ancora disagi per i voli su Roma

A causa dell'incendio scoppiato all'aeroporto di Roma nella notte tra il 6 ed il 7 maggio, si riscontrano ancora disagi per i voli verso la capitale, compresi quelli di Alitalia tra Verona e Fiumicino.


Dopo la completa cancellazione dei voli di giovedì e le parziali cancellazioni di venerdì e sabato, anche oggi si registrano soppressione di voli, con l'aeroporto che risulta attivo al 70-80% delle sue potenzialità.


Si consiglia ai viaggiatori in partenza da Verona di consultare direttamente la compagnia di bandiera, soprattutto in caso di ulteriore volo in coincidenza da Roma, in quanto i siti degli aeroporti non dispongono spesso di informazioni aggiornate ed attendibili (il sito dell'aeroporto di Verona è rimasto in blackout per quasi due giorni).


La piena operatività dello scalo romano non dovrebbe avvenire prima di una settimana, forse due.

1 Commenti

Ryanair riapre il Verona - Stansted

La compagnia low-cost irlandese Ryanair riapre, a partire dal prossimo 4 novembre, la "storica" rotta Verona - London Stansted. Per il momento la cadenza sarà di tre voli a settimana (mercoledì, venerdì e domenica), con la partenza che avverrà da Verona alle 10.25 con arrivo a Stansted alle 11.40.


Meno agevole., come orario, il volo da Londra a Verona, previsto in partenza alle 6.45 ed in arrivo a Verona alle 10.00. Per promuovere il ritorno del servizio, Ryanair ha messo in offerta voli a 39,99 euro a tratta, prenotabili fino all'11 maggio.

0 Commenti

Per accedere all'archivio notizie, consultare la mappa del sito.