mer

30

lug

2014

Aldo Messina @ Francoforte - 25.07.2014 - Airbus A350

Qualche giorno prima di partire per Francoforte, in maniera del tutto casuale, sono venuto a sapere che il prototipo numero 5 dell'Airbus A350, F-BBWY, avrebbe fatto scalo proprio nella città dell'Assia per un "Route proving".

L'esemplare, che ha avuto il battesimo del volo solo il 20 giugno scorso, è arrivato a Francoforte nel tardo pomeriggio di venerdì 25 luglio, proveniente da Iqaluit in Canada. Sabato mattina è stato presentato ai dipendenti Lufthansa e, nel primo pomeriggio, è ripartito per Tolosa. Per l'occasione l'apertura della Terrazza Visitatori è stata prolungata ben oltre le 18, orario tradizionale di chiusura.

La notizia dell'arrivo dell'A350 a Francoforte ha mobilitato decine di spotter da tutta la Germania e da mezza Europa, che si sono dati appuntamento lungo la recinzione dell'immenso scalo tedesco.

Purtroppo l'ora di arrivo, e la posizione del sole in questo periodo dell'anno, non ha permesso di scattare foto in situazioni ottimali, anche perché la scelta della pista di atterraggio è rimasta in bilico fino all'ultimo momento; alla fine molti hanno deciso di sostare presso lo spotting point di Zeppelinheim, che offre una visuale generale di quasi tutto lo scalo. L'atterraggio è poi avvenuto sulla 25C, la pista più vicina ai terminal.

La prima impressione è quella di un aereo davvero grande, paragonabile nelle dimensioni al 777 più che al 787, dotato di una innata eleganza grazie soprattutto alla forma dell'ala ed alle caratteristiche winglet ad "uncino”. Sicuramente più elegante del 787, ma forse ancora lontano dalla classe naturale del 330.

 
La serie completa dell’atterraggio è visibile sul nostro forum.
 
 
0 Commenti

mer

23

lug

2014

Andrea Zanetti @ Zurigo: 18/20 luglio 2014

N347AN B767-323ER 33086/908 American Airlines
N347AN B767-323ER 33086/908 American Airlines

Andrea Zanetti ha vissuto la magia di Zurigo per ben tre giorni, tuffandosi nella magica atmosfera di un aeroporto tra i più "spotters friendly" del pianeta.

 

Mettiamo a vostra disposizione la galleria di immagini del sito, la discussione sul forum dei Piti e, per chi volesse approfondire la conoscenza dello scalo di Kloten, il link al bellissimo sito degli spotter di Zurigo.

0 Commenti

mar

22

lug

2014

Fabrizio Berni @ Monaco, 16 luglio 2014

D-ABON B757-330 29023/929 Condor Flugdienst
D-ABON B757-330 29023/929 Condor Flugdienst

Blitz di Fabrizio Berni a Monaco di Baviera!

 

Nella giornata del 16 luglio il nostro Tiz è riuscito, in poco più di dieci ore, a fare due voli con Air Dolomiti, godersi i privilegi e le comodità della Lounge Business dell'Aeroporto di Monaco e, soprattutto, scattare una serie di magnifiche foto dalla collinetta del Parco Visitatori dello scalo bavarese.

 

Il risultato è ancora più sorprendente tenendo conto della grande distanza che intercorre tra la collinetta e la pista, valutabile in circa un chilometro e mezzo, e delle non ottimali condizioni meteo e di luce.

 

La serie completa delle foto è visionabile sulla galleria del sito e sul post del nosro forum.

Chi fosse interessato ad approfondire le modalità di accesso allo spotting a Monaco può consultare il sito di MUCSPOTTER.DE.

 

Attendiamo con trepidazione il Trip Report della giornata, in fase di ultimazione.

0 Commenti

lun

21

lug

2014

Classe, stile ed eleganza: il Gulfstream G550

I-ADVD - Gulfstream Aerospace G-V-SP Gulfstream G550 - Sirio spa
I-ADVD Gulfstream Aerospace G-V-SP Gulfstream G550 - Sirio spa

Si tratta, senza ombra di dubbio, di una delle "prede" più belle che siano state fotografate al Catullo negli ultimi mesi. La sua ala...esagerata ed i generosi motori non riescono a rovinare la sua linea incredibilmente elegante e filante.

 

Si tratta del Gulfstream G550, un bireattore capace di trasportare da 14 a 19 passeggeri ad una distanza massima di circa 12.500km con una velocità di crociera di circa 900kmh.

 

Il Gulfstream G550 è in grado di decollare a pieno carico in circa 1.800 metri (ridotti a circa 1.000 in condizioni di carico ridotto) e di atterrare in circa 900 metri. La sua versatilità è apprezzata anche dal settore militare che lo utilizzia sia per trasporti VIP e, opportunamente modificato, anche come mezzo di sorveglianza aerea (Israele).

 

L'esemplare nella foto (scattata sabato 19 luglio al Catullo) è I-ADVD, appartenente alla famiglia Dalla Valle ed intestato alla società Sirio spa.

0 Commenti

gio

17

lug

2014

Non ci sono parole, ma vogliamo la verità!

La tragedia del volo Malaysia 17 è così assurda che lascia storditi, ma la stupidità e l'idiozia di certa parte dell'umanità appare senza limiti e confini.

 

La nostra speranza è che venga fatta piena chiarezza su quanto è successo, ed i colpevoli paghino duramente l'assurdità del loro gesto. 

 

Data la quantità e qualità di occhi "elettronici" puntati su quella regione, siamo tutti sicuri che l'intelligence di USA e Russia (e forse qualcun altro) siano già perfettamente al corrente di come sono andate le cose. Nel rispetto delle trecento vittime innocenti, che la verità arrivi veloce e senza zone d'ombra.

 

Per il momento vale solo il silenzio.

 

 

0 Commenti

lun

14

lug

2014

I nuovi colori di FlyBe

FlyBe, basata ad Exeter in Inghilterra, è la più grande compagnia regionale europea. Nata come Jersey European Airlines a seguito di una fusione tra Intra Airways ed Express Air Service nel 1979, iniziò la sua attività con una serie di voli di linea tra le Channel Islands e varie città del Regno Unito.

 

L’espansione dell’attività è rapida. Nel 2000 cambia il suo nome in “British European” ed utilizza il codice BE, già in uso alla BEA - British European Airways (ora British Airways) e nel 2002 assume l’attuale marchio “FlyBe”.

 

Dopo una serie di acquisizioni ed accordi di partnership, non ultima quella con FinnComm Airlines - ora FlyBe Nordic (opera per conto della Finnair), FlyBe dispone ora di una flotta di 39 Dash 8, 11 Embraer 170 e 4 Embraer 190. L’associata FlyBe Nordic ha invece una flotta di 14 ATR (2 della serie 42 e 12 della 72), 2 Embraer 179 e 12 Embraer 195; Loganair, altra aviolinea del gruppo, ha in linea 16 Saab 340 e 3 Saab 2000.

 

Nel marzo del 2014 la compagnia inglese ha deciso di rivedere completamente i colori sociali e, di conseguenza, la livrea dei suoi aerei. Si tratta di un cambiamento radicale, abbastanza raro nel mondo dell’aviazione europea. La nuova livrea è apparsa sulle scene, per la prima volta, all’invio di aprile sul Dash 8 G-JECY e sarà progressivamente estesa a tutta la flotta. La sua caratteristica principale è il color viola porpora, molto vistoso e, a questo punto, inconfondibile.

 

Nella giornata di sabato 12 luglio l’Aeroporto dI Verona ha ricevuto la prima visita di un aereo della FlyBe nei nuovi colori. Si tratta, anche in questo caso, di un Dash 8 (G-ECOH), impegnato in un volo charter da Manchester.

0 Commenti

mer

09

lug

2014

Cena d'estate e visita alla ex base USA di Bosco

Si è svolta sabato 5 luglio, nella splendida cornice del Ristorante dell'Aeroporto di Boscomantico, l'edizione 2014 della Cena d'Estate del Piti Spotter Club Verona.

 

Alcune ore prima, nel pomeriggio, alcuni membri del Club hanno avuto la possibilitò di visitare la base ex-USA di Bosco, abbandonata da circa quarant'anni, attualmente oggetto di un parziale e graduale recupero da parte di alcuni volontari.

 

La struttura, dotata di grande fascino ed indiscusso interesse, merita di essere recuperata e restituita alla collettività; gli spazi sono straordinari ed hanno un immenso potenziale. 

 

Sono disponibili i report fotografici della cena e della visita.

0 Commenti

mar

01

lug

2014

Villa nel destino del "662"

I-ADCC ATR72-212A 662 Air Dolomiti
I-ADCC ATR72-212A 662 Air Dolomiti
HB-ACB ATR72-212A 662 Darwin Airline-Etihad Reg
HB-ACB ATR72-212A 662 Darwin Airline-Etihad Reg

Oggi, per la prima volta, l'ATR 72 HB-ACB di Darwin Airline, nella preziona livrea di Etihad Regional, ha posato le ruote sulla pista del Valerio Catullo di Verona (provenienza Zurigo Kloten).

 

L'esemplare numero 662 della lista di produzione degli ATR non è però una novità per Verona, in quanto altri non è che l'ex Air Dolomiti I-ADCC msn 662, in linea nei colori EN per quattro anni dall'ottobre del 2009 al novembre del 2013.

 

Sono ben quattro gli ATR ex Air Dolomiti attualmente in flotta a Darwin. Oltre a I-ADCC, infatti, sono passati alla partecipata di Etihad anche il 42-500 msn 445 I-ADLH, ora LY-DAT (in leasing da Danu Oro Transportas), il 72-212A msn 660, ex I-ADCB ed ora HB-ACA, ed il 72-212A msn 664 ex I-ACDC, ora HB-ACC.

 

Le gallerie dedicate alle due compagnie possono essere raggiunte cliccando qui di seguito:

 

Air Dolomiti

Darwin Airline

 

0 Commenti

lun

30

giu

2014

Altro da Ozzano: Zlin Aviation Savage Bobber

Volare è da sempre un’emozione, secondo alcuni, il vero volo è sentire l’aria in faccia o il vento tra i capelli come i pioneri all’inizio dell’epopea del volo.

 

Al giorno d’oggi per rivivere quell’emozione si deve per forza ricorrere a qualche vecchio aereo storico o utilizzare una novità della Zlin Aviation che ha realizzato un velivolo estremamente semplice , oggi va di moda dire minimalista, ma con un certo gusto.

Minimalism and Style è lo slogan per il nuovo Savage Bobber, un ultraleggero essenziale e sicuro, creato per chi sa apprezzare il volo lento godendo del paesaggio che lo circonda, un po’ come andare in giro per le lunghe strade americane in sella ad una Harley o percorrere le stradine di campagna inglesi a bordo di una splendida auto dei primi novecento.

 

Motorizzato Rotax 80 Cv ed equipaggiato con le bush wheels che gli permettono ampia libertà di decollo e atterraggio, offre alla propria cliente una vasta gamma di optional di tutto rispetto, si va dalla colorazione in più di 20 tonalità, alla selleria e portabagagli in pelle di alta qualità a una marea di altri accessori che rendono unico ogni modello.

Ospite ad Ozzano, ha attirato l’attenzione di numerosi piloti e molti curiosi accorsi alla manifestazione del CAP 2014.

 

Sicuramente vedere un aereo cosi, senza il classico rivestimento ha suscitato molto interesse, peccato non averlo visto in volo, ma soprattutto non averlo provato, sicuramente un’esperienza da fare, con il classico caschetto in cuoio, occhialoni ben fermi sul viso e magari una sciarpa bianca che sventola al vento come i bei tempi andati.

 

Per accedere al servizio fotografico di Davide Olivati, cliccare qui-

Per accedere al sito della Zlin Aviation, cliccare qui

0 Commenti

ven

27

giu

2014

Report da Ozzano: Tucano Flying Legend

Ultimamente il settore del Volo da Diporto Sportivo, o più semplicemente VDS ci ha abituato a velivoli sempre più completi e tecnologicamente avanzati.

 

Sempre meno i vecchi ultraleggeri fatti di tubi e tela solcano i nostri cieli e lasciano il passo a nuovi velivoli che, se non fosse per il parametro del peso che devono rispettare, potrebbero essere tranquillamente scambiati per aerei di aviazione generale.

 

La tecnologia, che viene in aiuto per la navigazione e contribuisce alla sicurezza e al piacere del volo, serve anche a realizzare modelli particolari.

E’ il caso di alcune repliche di aerei estremamente interessanti e perfettamente riprodotte.

 

Nella soleggiata Sicilia, a Caltagirone, la Flying Legend realizza la replica del famosissimo Hawker Hurricane e dell’altrettanto famoso addestratore Tucano.

Proprio quest’ultimo è stato una delle novità durante le giornate del CAP di Ozzano, mettendo in mostra tutte le sue capacità di volo con una serie di esibizioni estremamente belle ed aggressive.

 

Difficile, per un addetto del settore, non scambiarlo per il fratello maggiore durante gli avvicinamenti a bassa quota sul campo emiliano nelle giornate di sabato e domenica.

 

Molto bella anche la livrea grigia che gli conferisce un’aria militare, abbiamo scoperto poi che si tratta del primer, ma che è stato volutamente lasciato così proprio per la sua bellezza.

 

Anche questo modello speriamo solchi presto i cieli italiani ed esteri, un orgoglio della ben nota inventiva italiana.

 

Complimenti Flying Legend, sempre cieli blu.

 

-----------------------------------------------------------------------------------------

Per accedere al report fotografico completo, cliccare qui

Per accedere al sito della Flying Legend, cliccare qui

0 Commenti

Piti Spotter Club Forum

Cliccare sull'immagine per accedervi
Cliccare sull'immagine per accedervi

Prossima trasferta: 22 ottobre

@pitispotterclub