POLONIA

Siły Powietrzne Rzeczypospolitej Polskiej - Fitter - 2005

Sukhoy Su-22M-4K - SUkhoy Su-22UM-3K biposto @ Amendola - 2006


PZL TS-11 "ISKRA" e PZL I-22 "Iryda"

Abbiamo avuto occasione di vedere a Rivolto gli Iskra della Pattuglia Acrobatica Polacca dei Bialo-Czerwone Iskry (Le scintille bianche rosse), ma e' interessante conoscere meglio questo curioso addestratore che ho avuto modo di vedere bene durante i miei viaggi in Polonia.


Il PZL TS-11 Iskra (scintilla) era un monomotore turbogetto da addestramento ad ala dritta prodotto dall'azienda polacca Państwowe Zakłady Lotnicze (PZL).


Venne progettato all'inizio degli anni 1960 come alternativa ai cecoslovacchi Aero L-29 Delfin e Aero L-39 Albatros. Fu però l'L-29 ad essere scelto come velivolo d'addestramento per tutte le aviazioni militari dei paesi del Patto di Varsavia e l'Iskra venne impiegato solo dalla Polonia dove è tuttora in servizio. Alcuni esemplari vennero esportati in India.


Il TS-11 compi' il primo volo nel Febbraio del 1960. L'Iskra è un monoplano ad ala media con un'insolita fusolera con trave di coda atta a tenere rialzati gli impennaggi dallo scarico del turboreattore. Le prime quattro versioni (Bis A/B/C/D) furono prodotte fino alla metà del 1979, la produzione riprese nel 1982 con l'Iskra-Bis DF, addestratore biposto da combattimento, con motore più potente, armamento maggiorato e tre macchine fotografiche. Costruito anche in variante monoposto (Iskra-Bis C) con funzioni da ricognitore, è stato prodotto in un totale di circa 600 esemplari.Per la sostituzione dell'Iskra fu progettato il PZL I-22 Iryda.


Era un aereo da addestramento prodotto dall'azienda polacca Państwowe Zakłady Lotnicze (PZL) negli anni novanta, realizzato anche nelle versioni M93 Iryda ed M96 Iryda. Il progetto fu cancellato negli anni novanta, principalmente, a causa di problemi finanziari. Un'altra ragione della cancellazione, fu l'incidente occorso ad un velivolo di pre-produzione, avvenuto per via del superamento dei limiti strutturali dell'aereo troppo sollecitato dalle vibrazioni prodotte dal flusso dell'aria sulla fusoliera.


L'Iryda rimase in servizio per soli 4 anni tra le file dell'aeronautica militare polacca e ne vennero costruiti 8 esemplari.


Yakovlev Yak-23, PZL TS-8 Bies

Lo Yakovlev Yak-23 (nome in codice NATO Flora) era un monomotore a getto da caccia ad ala dritta progettato dall'OKB 115 diretto da Aleksandr Sergeevič Jakovlev e sviluppato in Unione Sovietica negli anni quaranta.

Sviluppo del precedente Yak-17, venne impiegato negli anni successivi principalmente dalla Sovetskie Voenno-vozdušnye sily (VVS), l'Aeronautica militare dell'Unione Sovietica, e da alcune forze aeree degli stati aderenti al Patto di Varsavia Rimase operativo fino ai primi anni sessanta.

Questo esemplare apparteneva alla Siły Powietrzne Rzeczypospolitej Polskiej che disponeva di 95 aerei impiegati tra il 1950 e il 1961.

Il PZL TS-8 Bies (Diavolo) era un addestratore poco conosciuto che fu impiegato dalla Polonia dal 1957 al 1970 e dopo la radiazione , passati all'aviazione civile per l'impiego nei vari Aero Club. Furono sostituiti dai TS-11 "Iskra" e dai pochi PZL I-22 "Iryda"


Foto singole

SP-HYS
SP-HYS
SP-OOH - Untitled Antonov (PZL-Mielec) An-2
SP-OOH - Untitled Antonov (PZL-Mielec) An-2