Hamburg Airlinesa

Cenni storici (da Wikipedia)


Hamburg Airlines è stata fondata nell'aprile 1988 ed ha iniziato le operazioni con un Dornier Do228 con servizi tra la base di Amburgo e Rotterdam e Westerlund. Un paio di mesi dopo, con l'arrivo di un secondo Do228, il servizio fu esteso ad Anversa e Gothenburg. 


Verso la fine del 1988 fu acquisito un de Havilland Canada Dash 8 per l'estensione della rete. Dopo l'unificazione delle due Germanie le rotte furono estese anche all'est. Con l'affitto di un Fokker 100 si sostituì alla Tempelhof Airways per le rotte dalla base di Berlino, che diventò il secondo hub per l'aviolinea tedesca.


Con lo sviluppo della rete furono raggiunte Londra Gatwick, Kaliningrad e Riga. Sfortunatamente la compagnia iniziò a perdere denaro e nel 1993 fu venduta alla compagnia charter Saarland Airlines, continuando però l'attività in modo indipendente rispetto alla casa madre.


Nel 1993 la Saarland Airlines dichiarò bancarotta e la Hamburg Airlines cessò le operazioni per un breve periodo, fino alla ripresa a fine 1993. L'aereo scelto per la rinascita fu il BAe 146, ma le cose non andarono benissimo per la Hamburg Airlines che rimase con gravi problemi finanziari. Senza l'aiuto di un partner o finanziamenti la aviolinea fu liquidata nel dicembre 1997.

BAe 146 / Avro RJ - MSN 2060 - D-AZUR
BAe 146 / Avro RJ - MSN 2060 - D-AZUR @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
D-BOBU DHC-8-311 Dash 8 DH8C 252
D-BOBU DHC-8-311 Dash 8 DH8C 252 @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
Dash 8 - MSN 113 - EI-BWX
Dash 8 - MSN 113 - EI-BWX @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona