Aermediterranea

Cenni storici (da Wikipedia)


Aermediterranea è stata una compagnia aerea italiana fondata nel 1981 come filiale di Alitalia.


Venne fondata con capitali di Alitalia (55%) e ATI (45%) dopo la revoca della licenza della linea aerea privata Itavia, dalla quale venne assorbito il personale di volo, come comunicato dall'allora Ministro dei Trasporti Rino Formica durante la seduta parlamentare del 16 gennaio 1981 a seguito di richieste di diversi deputati.


La compagnia entrò in servizio il primo di luglio del 1981 utilizzando aeromobili McDonnell Douglas DC-9-32 e utilizzò fino ad otto velivoli, servendo fino a 572000 passeggeri nel 1982. Nel 1985 la compagnia cessò di esistere e i suoi velivoli e dipendenti vennero incorporati in ATI, la quale venne successivamente assorbita dalla compagnia madre Alitalia nel 1994.


Flotta: McDonnell Douglas DC-9-32


 I-ATIH 47553/642 Lido degli Estensi

I-ATIQ 47591/706 Sila

I-ATJB 47653/760 Riviera del Conero

I-DIBO 47237/451 Conca d'Oro

I-DIKS 47229/356 Isola di Filicudi

I-DIKT 47230/395 Isola di Ustica

I-DIZF 47519/615 Dolomiti

N516MD 47128/210 Isola di Ponza

I-ATIQ DC-9-32 47591/706 Aermediterranea - Linee Aéree Mediterranee
I-ATIQ DC-9-32 47591/706 Aermediterranea - Linee Aéree Mediterranee @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona