Air Sicilia

Cenni storici (da Wikipedia)


La Air Sicilia è stata una compagnia aerea italiana fondata nel 1994 da Luigi Crispino. Cessò i voli il 22 febbraio 2002 e fu dichiarato il fallimento nel gennaio 2003.


Venne costituita come sfida al monopolio dell'Alitalia e per creare una compagnia regionale che desse impulso al trasporto aereo in Sicilia. Aveva due hub negli aeroporti di Catania e Palermo e altre destinazioni per Milano Linate, Roma Fiumicino, Firenze, Pantelleria e Lampedusa.


Iniziò i voli con un ATR 42 revisionato e acquistato in leasing finanziario dal consorzio ATR (marche I-ATRM denominato Mister Volare) esercendo le rotte Palermo - Roma Ciampino, Palermo - Lampedusa e Palermo - Pantelleria con voli giornalieri e la rotta Palermo - Bergamo con voli trisettimanali.Nell'agosto del 1995 conquistò il record di volo mensile per gli aerei a turboelica volando nel mese per 398 ore ed impiegando ben sei equipaggi.


Nel gennaio 1996 fu immesso in flotta il secondo ATR 42, sempre fornito direttamente dal consorzio ATR (nome: Peter Pan). Nel giugno del 1996 fu immesso in flotta il primo jet Fokker F28 denominato Mary Poppins per acquisire poi i jet Boeing con i quali collegò la Sicilia a Milano e Roma. L'operatività della compagnia fu costellata da problemi finanziari ma andò avanti per circa sette anni, durante i quali la compagnia subì due stop ai collegamenti da parte dell'Enac,  dovendo poi interrompere definitivamente l'attività per fallimento.

Boeing 737 - MSN 23008 - EI-CRN
Boeing 737 - MSN 23008 - EI-CRN @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
  Air Sicilia (TAT European Airlines) Fokker F-28-1000 Fellowship @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
Air Sicilia (TAT European Airlines) Fokker F-28-1000 Fellowship @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
F-OHFH ATR42-310 067
F-OHFH ATR42-310 067 @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
Air Sicilia ATR 42-300 I-ATRM (cn 114) @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona
Air Sicilia ATR 42-300 I-ATRM (cn 114) @ Aeroporto di Verona © Piti Spotter Club Verona