Air Transat apre la terza tratta a Fiumicino

Si tratta della dodicesima frequenza settimanale e del 3° collegamento della compagnia all’aeroporto di Fiumicino, dopo Toronto e Montreal.

Da sabato 18 giugno la compagnia aerea Air Transat collega Roma con Vancouver (Canada). La rotta, che consente di raggiungere direttamente l’Ovest del Canada e la costa del Pacifico, viene operata una volta alla settimana - il sabato con partenza alle 13:45 - con moderni aerei Airbus A330-200 e 300 da 332 posti, di cui 12 in Business class.

Airbus A330-200, foto archivio PSC
Airbus A330-200, foto archivio PSC

“Si tratta di un nuovo collegamento diretto che va a servire un potenziale di mercato di circa 45 mila passeggeri l’anno – ha spiegato durante l'inaugurazione all'aeroporto di Fiumicino, Marco Gobbi, Route Manager per le Americhe di Aeroporti di Roma – che già ad oggi viaggiano tra Roma e Vancouver, però facendo uno scalo intermedio. Da oggi e per tutta la stagione estiva, invece, potranno raggiungere Vancouver con il nuovo volo no-stop. E’ un importante apertura perché diventa, peraltro, la terza destinazione servita in Canada, dopo Toronto e Montreal – ha concluso Gobbi – Così, con l’apertura del volo diretto per Vancouver, le città direttamente servite tra Fiumicino e il Nord America diventano in totale 15.Sono numeri che dimostrano una crescita importante per Fiumicino”. “Siamo davvero soddisfatti di questo nuovo volo, che si aggiunge agli 11 già operati da Air Transat per Toronto e Montreal – ha detto a sua volta Tiziana Della Serra, Sales Marketing Director Air Transat Italia – questo non fa altro che consolidare la nostra presenza sull’aeroporto di Roma-Fiumicino sottolineando, quindi, l’importanza fondamentale dello scalo dello Capitale.”

Scrivi commento

Commenti: 0