IN VIAGGIO CON IL PSC - TRIP REPORTS

USA - Kitty Hawk (ottobre 2016)

Aldo Messina

ALCUNE NOTIZIE PRATICHE

La località di Kill Devil Hill si trova sugli Outer Banks della North Carolina. La città conta circa seimila abitanti ed è adiacente alla località di Kitty Hawk, circa duemila abitanti, che diede il nome al primo campo di volo in quanto, a inizio Novecento, era l'unico luogo abitato della zona.

L'aeroporto con voli intercontinentali più vicino è quello di Raleigh-Durham (Air France da Parigi) che dista circa 360 chilometri, mentre quello con voli nazionali, in coincidenza con i maggiori hub statunitensi, è quello di Norfolk che dista "solo" 120 chilometri. L'aeroporto che ha più connessioni con l'Europa e che può essere considerato come punto di partenza per visitare Kitty Hawk è invece quello di Washington Dulles che dista circa 450 chilometri.

L'ingresso al Memorial costa sette dollari a testa, ma ci sono forme di abbonamento o biglietto collettivo che permettono di visitare più parchi del National Park.

Trovare un albergo o una sistemazione non alberghiera a Kitty Hawk non è per nulla difficile, essendo la località molto ben attrezzata a livello ricettivo. Noi abbiamo soggiornato al Travelodge, dalle tariffe davvero convenienti, dal quale si arriva al Memorial, a piedi, in meno di cinque minuti. Nessun problema anche per cenare o pranzare. Se volete immergervi in una atmosfera di inizio secolo, non esitate ad andare al Black Pelican, dove una cena a base di pesce (una portata) e una birra non vi costerà più di 25-35 dollari.

Alcune delle informazioni che ho qui riportato sono state liberamente tratte dal bellissimo libro "Wind and Sand" di Lyanne Wescott e Paula Degen che narra della permanenza dei fratelli Wright a Kitty Hawk, abbellito da decine di fotografie d'epoca e da scritti tratti dalla corrispondenza tra gli aviatori e familiari, amici e sostenitori.