Istrana: i 100 anni dei gruppi "20"

Dopo “I 100 Anni della Caccia”, “I 100 Anni dei Gruppi 20”.

 

Venerdi 11 Maggio come gli appassionati sanno, si è tenuto il Raduno dei reduci, familiari e personale in servizio dei Gruppi di Volo 20, 21, 22 e 23 dell’Aeronautica Militare.

La sede teatro della manifestazione è stata l’aerobase di Istrana, attuale casa degli A-11 Ghibli, meglio noti come AMX o più familiarmente “Toponi” e di una cellula d’allarme basata su Eurofighter F-2000A Typhoon, protagonisti del famoso “bang sonico” di alcune settimane fa all’inseguimento di un aereo di linea Air France che aveva perso i contatti radio con gli enti di controllo del traffico.

Non è stato un caso la scelta della base veneta perché a rotazione nei 100 anni di storia dei 4 Gruppi, tutti a rotazione sono stati di casa ad Istrana.

Come in tutti gli eventi di questo genere, la manifestazione è iniziata con l’afflusso degli invitati, familiari e media che, grazie alla squisita gentilezza ed ospitalità del personale della base, hanno potuto liberamente gironzolare tra i piazzali e gli shelter adibiti ad area ristoro, mostre fotografiche e materiale promozionale.

PSC presente con il sottoscritto ed il buon "Mene Senior", che se mi autorizza aggiungo la sua foto, gigioneggiante davanti ad "un certo aereo"  .

L’evento clou della giornata, il momento solenne, è iniziato con l’alza-bandiera sulle note dell’inno di Mameli cantato, gli onori militari ai Caduti e lo scoprimento del monumento a ricordo dei 100 anni realizzato su un piano di coda d F-104, velivolo che in diversi periodi era in servizio con tutti i "Gruppi 20”.

 

Leggi il resto sul nostro forum. Clicca qui.


0 Commenti

Air Italy presenta il suo primo Boeing 737-MAX

Download
Comunicato Stampa Air Italy 14.05.2018
Versione PDF del CS
AIR ITALY_Comunicato stampa 14 maggio 20
Documento Adobe Acrobat 840.2 KB

Air Italy ha presentato oggi, presso l'aeroporto di Milano Malpensa, il suo primo Boeing 737-MAX. Vi proponiamo il comunicato stampa della compagnia corredato da alcune foto scattate dai nostri inviati.

 

Milano, 14 maggio 2018 – Lo scorso 11 maggio Air Italy ha ricevuto da Boeing il suo primo 737 MAX nella nuova livrea presso il “Boeing Future Flight” di Everett (Seattle) dove si è svolta la Cerimonia ufficiale alla presenza di ospiti istituzionali e di rappresentanti dei media internazionali. Air Italy è la prima Compagnia aerea italiana ad avere nella sua flotta il 737 MAX 8.

 

Si tratta del primo dei circa 50 nuovi velivoli che entreranno nella flotta di Air Italy entro il 2022, nonché del primo dei 20 nuovi Boeing 737 MAX, che verranno consegnati alla Compagnia nei prossimi tre anni. Il nuovo velivolo Boeing 737 MAX presenta cabine moderne e spaziose, un'economia operativa notevole e una maggiore efficienza nei consumi. Il velivolo prevede anche una cabina di Business Class e sostituirà i Boeing 737NG della flotta di Air Italy.

 

L’aeromobile ha lasciato ieri pomeriggio Everett (Seattle) ed è atterrato questa mattina a Milano Malpensa. Il primo Boeing 737 MAX di Air Italy è stato accolto dal tradizionale “battesimo” delle squadre dei vigili del fuoco aeroportuali.

 

A bordo erano presenti alcuni importanti ospiti di Air Italy e Qatar Airways oltre al Group Chief Executive di Qatar Airways, His Excellency, Mr. Akbar Al Baker; il Chairman di Alisarda e AQA Holding, Marco Rigotti; Mr. Sultan Allana, in rappresentanza dell’Aga Khan Fund for Economic Development (AKFED) e di AQA Holding; e il Chairman di Air Italy, Francesco Violante. Sono stati ricevuti al loro arrivo dall’Ambasciatore italiano in Qatar, Pasquale Salzano e dall’Ambasciatore del Qatar in Italia, His Excellency Mr. Abdulaziz bin Ahmed Al Malki Al Jehni, il Presidente di SEA Aeroporti di Milano, Pietro Modiano e il Presidente di Boeing Italia, Antonio De Palmas.

 

Nel corso della conferenza stampa, che si è tenuta subito dopo la tradizionale Cerimonia del taglio del nastro, è stata sottolineata da tutti gli interventi l’importanza di questo momento storico, che segna l’avvio di un nuovo capitolo nella storia dell’aviazione italiana. Agli ospiti e ai rappresentanti dei media sono state presentate in anteprima le nuove divise del personale di cabina di Air Italy, che verranno introdotte nei prossimi mesi.

 

Il Group Chief Executive Officer di Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “È davvero un momento straordinario assistere al lancio di una nuova era nell'aviazione italiana. Il touchdown del primo Boeing 737 MAX di Air Italy nella nuova livrea a Milano segna l'inizio di una nuova esperienza di viaggio per i clienti italiani. Non solo siamo lieti di partecipare a questo momento memorabile, ma siamo lieti di supportarlo pienamente grazie anche ai cinque Airbus A330-200 che passeranno dalla flotta di Qatar Airways a quella di Air Italy".

 

Il Presidente di Alisarda e Aqa Holding, Marco Rigotti, ha dichiarato: "Questo primo Boeing 737 MAX offrirà ai nostri clienti un viaggio in autentico stile italiano e servizi di bordo che nessun altro vettore propone ai propri clienti. Vogliamo che i nostri passeggeri stranieri e italiani a bordo di questo comodo ed elegante aereo percepiscano tutta la bellezza ed eleganza italiane e la calda accoglienza che riceveranno al loro arrivo. Su questo volo ospiteremo sia i passeggeri in arrivo dal mondo e diretti via Milano in Sicilia, in Costa Smeralda, a Roma, a Napoli o in Calabria, sia i passeggeri italiani che vorranno volare dal Centro-Sud Italia verso Milano per proseguire sui nostri nuovi voli intercontinentali per New York, Miami, Bangkok e Mumbai. Per loro abbiamo pensato ad un servizio di bordo, sia di business, sia di economy, riservato solo ai clienti Air Italy”.

 

Il Presidente di Air Italy, Francesco Violante, ha commentato: "Desidero ringraziare Boeing e tutti coloro che sono stati impegnati nella produzione del nostro primissimo Boeing 737 MAX in livrea Air Italy. Da quando abbiamo annunciato e mostrato per la prima volta il nuovo design durante una conferenza stampa a Milano, a febbraio di quest'anno, si è creata una grande attesa per questo momento. Volare da Everett a Milano è stato emozionante e sono certo che lo stesso accadrà ai nostri clienti quando proveranno questa esperienza, unica in Italia, per la prima volta."

 

“Oggi celebriamo una giornata importante per Air Italy, per Boeing e per il trasporto aereo italiano in generale “, ha dichiarato Antonio De Palmas, Presidente di Boeing Italia. “Siamo orgogliosi della fiducia di Air Italy e felici di accogliere un altro operatore della famiglia 737 MAX nel nostro portfolio di clienti. Il 737 MAX rappresenta uno straordinario valore aggiunto per la flotta e la strategia di Air Italy, assicurando una maggiore efficienza, range, comfort per i passeggeri e flessibilità nelle sue operazioni”.

 

Il network di Air Italy prevede una continua espansione a partire dalle nuove destinazioni intercontinentali che saranno servite da Milano: New York (1° giugno), Miami (8 giugno), Bangkok (9 settembre) e Mumbai (30 ottobre). La Compagnia inoltre ha inaugurato con l’inizio di maggio anche le rotte domestiche che collegano Milano a Roma, Napoli, Palermo e Olbia. Ulteriori voli da Milano verso Catania e Lamezia Terme prenderanno avvio rispettivamente il 1 ° luglio e il 1° settembre.

 

La Compagnia in data odierna ha annunciato che su tali voli nazionali sarà introdotto un nuovo ed esclusivo servizio di business class dedicato sia alla domanda “punto a punto” nazionale, sia al traffico in connessione che proseguirà sulle destinazioni di lungo raggio permettendo così un viaggio in business class ad alto valore aggiunto anche sulla tratta più breve. Elevato valore previsto anche per gli ospiti di economy class che, oltre al comfort garantito dall’assoluta modernità dei nuovi aeromobili in flotta - sulle tratte nazionali da e per Milano Malpensa - potranno beneficiare gratuitamente di un servizio di snack dolce o salato che nessun altro vettore offre in Italia.

 

I piani di sviluppo della Compagnia includono anche il rafforzamento del network a corto raggio per migliorare la connettività e il lancio della prima destinazione long haul da Roma Fiumicino nel 2019.

 

Qatar Airways ha da tempo rafforzato il proprio impegno in Italia, nel 2017 ha infatti acquisito il 49% di AQA Holding, la nuova società madre di Air Italy, mentre Alisarda, precedentemente azionista unico, ora ne detiene il 51%. Air Italy inoltre nel 2018 riceverà cinque aeromobili Airbus A330-200 dalla flotta di Qatar Airways, che saranno a loro volta sostituiti da aerei Boeing 787-8 Dreamliner, a partire da maggio 2019.


0 Commenti

Jet2 aggiunge una sesta destinazione da Verona

Con l'introduzione dell'orario estivo 2019, la compagnia inglese Jet2 inizierà a volare tra l'aeroporto di Verona e Birmingham, portando da cinque a sei le destinazioni servite da Verona, aggiungendosi a quelle già consolidate su East Midlands, Edimburgo, Leeds/Bradford, Londra Stansted e Manchester.

 

Jet2 consolida quindi la sua posizione a Verona di terza compagnia per numero di destinazioni servite dopo Volotea e Ryanair. Il nuovo volo su Birmingham, settimanale (il sabato), si affianca al bisettimanale di Ryanair che opera invece il lunedì e il sabato.

 

Questi gli operativi del nuovo volo:

 

Sabato dal 11/05 al 5/10/2019

BHX - VRN (LS1311) 06.30-09.45

VRN - BHX (LS1312) 10.30-11.55

 

Si segnala, inoltre, che Jet2 opererà nel primo trimestre 2019 uno stagionale invernale tra Verona e Belfast, con il seguente operativo:

 

Sabato dal 05/01 al 30/03/2019

BFS - VRN (LS339) 06.00-09.35

VRN - BFS (LS340) 10.35-12.15

0 Commenti

Nuovi arrivi nelle nostre collezioni

Nuovi arrivi sul nostro sito!

 

In questi giorni le nostre collezioni di foto dell'Aeroporto di Verona e degli aeroporti mondiali si sono arricchite di decine di nuove foto, scattate dai nostro soci negli ultimi mesi.

 

Vale davvero la pena di navigare, anche a casaccio, sul nostro sito per scoprire piccole e grandi sorprese, e vi assicuriamo che non sono poche. Un suggerimento? La galleria storica di Verona, per palati fini!


0 Commenti

Un gigante al Catullo

Vi proponiamo la spettacolare sequenza del decollo del 747-4R(F) della Cargolux che ha visitato il nostro aeroporto il primo maggio. 

 

Si segnala che, anche oggi, è presente al Catullo un altro velivolo della compagnia lussemburghese, con decollo previsto nel primo pomeriggio.

 

La sequenza completa delle fasi di rullaggio  e di decollo della "Regina dei Cieli" è disponibile sul nostro forum al quale si accede cliccando qui.


0 Commenti

Aviano ed i suoi ospiti speciali.

La base di Aviano ha ospitato alcuni esemplari di F-15E della base di Lakenheath che hanno effettuato alcuni voli congiunti con i locali F-16. 

 

Due nostri associati erano presenti ed hanno immortalato il rientro delle macchine, concentrando l'attenzione sul mitico F-15. Clicca qui per accedere al primo report completo sul nostro forum (un secondo sarà pubblicato nei prossimi giorni).

0 Commenti

...e all'improvviso: Luftwaffe!

L'aeroporto di Verona Villafranca ha ricevuto l'insolita visita di un A400M della Luftwaffe. Si tratta del seriale 41, immatricolato 54 + 06, consegnato all'aeronautica tedesca nel dicembre del 2016.

 

La flotta tedesca di A400M ha raggiunto la ragguardevole quota di 18, con l'ultimo consegnato poco più di un mese fa, mentre globalmente sono 61 le macchie consegnate da Airbus.

 

Il report fotografico completo è disponibile sul nostro forum. Clicca qui per accedervi.

0 Commenti