L' ammodernamento delle Forze Aeree Svizzere

Prima di salire in cima al poligono di Axalp-Ebenfluh, il nostro Gianluca Conversi ha avuto l’onore  di partecipare alla conferenza stampa  tenuta dal nuovo Comandante delle Forze Aeree Svizzere “Divisionario” Bernhard “Beni” Müller (il Divisionario equivale ad un Generale a due stelle), dedicata alla politica di ammodernamento delle Forze Aeree della Confederazione Elvetica. 

 

Leggiamo insieme riflessioni, idee e notizie filtrate e "masticate" dal nostro Gianluca. Clicca qui per accedere al report completo sul nostro forum.

0 Commenti

Axalp 2018: terza parte

Terza puntata del report fotografico di Axalp 2018 realizzato da Gianluca Conversi.

 

La galleria completa è consultabile sul nostro forum cliccando qui. Sono a disposizione anche la prima e la seconda parte del report.


1 Commenti

Aeroporto di Verona: le nuove visite delle ultime settimane

0 Commenti

Aeroporto di Verona: la guida allo spotting e all'osservazione degli aerei del PSC

E' da oggi disponibile sul nostro sito la guida allo spotting e all'osservazione degli aerei "targata PSC" dell'Aeroporto di Verona Villafranca.

 

Cliccare qui per accedere alla sezione dedicata all'Aeroporto di Verona (informazioni generali), alla sua storia e alla guida allo spotting. Buona visione!

0 Commenti

Innsbruck Flughafenfest 2018

Si è svolta ieri a Innsbruck l'edizione 2018 di Flughafenfest, manifestazione aerea organizzata dalla locale società di gestione.

 

Per il PSC era presente Davide Pernici. Vediamo insieme le sue foto mozzafiato. Clicca qui!


0 Commenti

Estate 2019 Volotea: gli aggiornamenti dell'operativo

Volotea ha messo in vendita i biglietti per la stagione estiva 2019 ad esclusione delle due nuove tratte per Malta e Zante.

 

Per ora l'acquisto si può eseguire solo per i voli fino al primo settembre, per cui è scontato attendersi nuovi aggiornamenti.

 

Scorrendo il calendario siamo riusciti a ricostruire, con qualche salto mortale, l'operativo estivo della compagnia dall'Aeroporto di Verona che, alla fine, vede un impercettibile aumento delle frequenze, mentre la data di inizio delle operazioni è anticipata.

 

Non abbiamo voluto riportare gli orari di arrivo e di partenza in quanto l'operativo cambia frequentemente: per questo dettaglio si consiglia di consultare il sito della compagnia. 

leggi di più 0 Commenti

Settembre record per l'Aeroporto di Verona

Assaeroporti ha diffuso oggi le statistiche del mese di settembre 2018 del traffico passeggeri nei principali aeroporti italiani. 

 

Il Catullo ha fatto registrare un totale di circa 422mila passeggeri, miglior risultato di sempre (precedente 404mila nel 2007), con un incremento rispetto allo stesso mese del 2017 di circa il 18%. A questo risultato ha contribuito, anche se non in maniera determinante, il dirottamento su Verona di una decina di voli in concomitanza con la chiusura dell'Aeroporto di Bologna, avvenuta tra il 14 ed il 18 settembre.

 

Il consuntivo dei primi nove mesi dell'anno è pari a circa 2,82mln di passeggeri, con un incremento di circa il 10,9%. Ma vediamo il dettaglio.

 

MOVIMENTI

 

Nel mese di settembre si sono registrati 3.381 movimenti, con un incremento rispetto a dodici mesi fa di circa il 12%. Diversamente dal risultato dei passeggeri non si tratta del miglior settembre di sempre: tra gli ultimi esercizi è in evidenza il dato del 2012 (3.429), mentre il record dei movimenti di settembre risale all'anno 2007, quando transitarono dal Catullo 3.978 aerei.

 

Nel dettaglio si nota un robusto incremento dei movimenti internazionali (2.189 +19%), e in particolare verso paesi UE (1.596 + 11,8%), mentre i movimenti nazionali sono stabili (1.192 + 0,8%). 

 

Il consuntivo dei primi nove mesi dell'anno vede un incremento totale dll'8,3% a 23.585, con la componente nazionale che cresce del 5,5% (8.422) e quella internazionale del 10% (15.163, tra cui diretta verso paesi UE 10.721 con un +6,9%).

 

PASSEGGERI

 

Come evidenziato nel titolo, il mese di settembre si chiude con un record. Sono stati infatti circa 422mila i passeggeri transitati dal Catullo, con un incremento del 18% rispetto all'anno precedente. Solo nel 2007 il dato dei passeggeri ha superato i 400mila.

 

Le percentuali di incremento sono buone sia sul nazionale (141.190 +17,1%) che sull'internazionale (279.870 +19%), con la componente UE che cresce dell'11,6% a circa 200mila passeggeri. 

 

Il dato più interessante è invece quello del traffico extra UE, dove l'Aeroporto di Verona si piazza al sesto posto assoluto, un dato distonico rispetto al quindicesimo posto nel totale dei transiti. Verona, nel traffico extra UE, si piazza subito dietro ai cinque "colossi" che beneficiano di destinazioni intercontinentali (Fiumicino, Malpensa, Venezia e Bologna) o dal massiccio traffico verso l'Est Europa (Bergamo). Il territorio di Verona conferma la sua vocazione internazionale, sia per quanto riguarda il turismo che per quanto riguarda il tessuto economico.

 

Questi i dati di settembre

 

leggi di più 0 Commenti