AVIATION ENTHUSIASTS AND PHOTOGRAPHERS FROM VERONA - ITALY





Nasce Verona AirLink

APTV e Trenitalia lanciano il nuovo servizio Verona AirLink, che permette ai viaggiatori di acquistare in un'unica soluzione il biglietto del treno ed il collegamento con autobus tra la stazione di Verona Porta Nuova e l'Aeroporto Valerio Catullo.

 

Verona AirLink è l'evoluzione del pluriennale servizio di APTV fino ad ora chiamato "Aerobus" e sarà presto esteso ad altre località della città (Fiera, Ospedali di Borgo Roma e Borgo Trento e Castel d'Azzano). Sul sito di Trenitalia è già disponibile la destinazione "Verona Aeroporto" che permette agli utenti di acquistare il biglietto combinato treno + bus da ogni stazione della rete nazionale.

 

Il servizio è attivo sette giorni su sette con prima partenza dalla Stazione Porta Nuova alle 5.15 e con frequenze ogni venti minuti dalle 6.10 alle 22.50. Dall'Aeroporto la prima corsa parte alle 5.35. poi ogni venti minuti dalle 6.30 alle 23.10, con un costo a tratta di sei euro.

 

Lo stesso servizio, come specificato sul sito di APTV Verona, è fornito anche dalle ferrovie tedesche ed austriache DB e OBB.

 

Per effetto della combinazione degli orari di treni e bus, riferito alla stagione invernale, i primi e gli ultimi orari utili per raggiungere o lasciare l'aeroporto sono i seguenti:

 

 

leggi di più 0 Commenti

Aeroporto di Verona: ulteriore crollo del traffico verso la Spagna

Si avvia a chiudersi mestamente il 2019 del Catullo per quanto riguarda il traffico da e verso la Spagna.

 

Dopo la cancellazione della rotta Ryanair verso Siviglia, Verona rimane senza servizi di linea verso la penisola iberica ad eccezione dei voli stagionali verso le Baleari, attivi per pochi mesi durante l'estate.

 

L'effetto sui dati di traffico è davvero preoccupante, con novembre che cala di oltre il 70% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente ed un consuntivo dell'anno che si avvia verso un -20% rispetto al 2018. Rimangono attivi solo saltuari collegamenti charter verso le Canarie. 

 

Da rilevare che i soli aeroporti di Madrid e Barcellona hanno movimentato, a livello nazionale, circa 770mila passeggeri nel solo mese di novembre.

leggi di più 1 Commenti

Aeroporto di Verona: Easyjet apre la Verona - Londra Luton

Easyjet, con una mossa a sorpresa, aprirà dal prossimo 30 marzo 2020 la nuova rotta tra Verona e Londra Luton, portando a cinque le destinazioni servite dalla compagnia arancione dall'Aeroporto Valerio Catullo.

 

La sorpresa deriva dal fatto che Luton sarà la quarta destinazione del Regno Unito collegata con Verona e la seconda della regione di Londra, vista la contemporanea presenza del tradizionale volo su Londra Gatwick. 

 

Non si tratta di una novità per Verona che, nel corso della stagione invernale 2018/19, ha goduto per alcuni mesi della presenza di WizzAir sulla rotta per il Bedfordshire. 

 

Il nuovo volo sarà effettuato due volte la settimana, il lunedì ed il venerdì, con il primo servizio che sarà effettuato il 30 marzo 2020 e l'ultimo, a meno di conferme per la stagione invernale, che staccherà le ruote dalla pista del Catullo il 23 ottobre.

 

Gli orari saranno comunicati il prossimo 11 dicembre, in concomitanza con il caricamento del volo sul portate e sull'app della compagnia. 

0 Commenti

This is us

leggi di più 0 Commenti

L'ottobre del Catullo: analisi e sintesi

Nei giorni scorsi abbiamo analizzato i dati di ottobre del traffico del Catullo forniti da Assaeroporti, oggi siamo in grado di fornirvi una piccola riflessione sull'offerta potenziali di posti da e per l'Aeroporto di Verona.

 

L'analisi è stata condotta tenendo conto della capacità degli aeromobili e sulle frequenze dei voli comunicate dall'Aeroporto e della compagnie aeree. I dati sono da considerarsi grezzi, anche se i riscontri successivi alla loro elaborazione hanno confermato la loro attendibilità.

 

Per il mese di ottobre i posti a disposizione per i passeggeri in partenza o in arrivo a Verona sono stati circa 354mila, 133mila circa dei quali verso aeroporti italiani (37%), 136mila circa verso destinazioni entro UE ((38,4%) e 87mila circa verso destinazioni extra UE (24,6%). 

 

Considerando il numero dei movimenti (vedi tabella seguente), i posti potenziali per movimento sono stati quasi 145 sulle tratte nazionali, circa 150 su tratte entro UE e 190 su tratte entro UE. L'incrocio con i dati di traffico di Assaeroporti è possibile stimare un coefficiente di riempimento di quasi l'85% sul nazionale, di oltre il 70% sull'UE e circa il 79% extra UE, con un consuntivo di circa il 78% sul totale dei voli. Si tratta di un dato in linea con quello registrato negli ultimi anni in Europa. Il dato si avvicina di molto a quello stimabile dai dati di Assaeroporti.

leggi di più 0 Commenti

Aeroporto di Verona: Transavia apre la rotta Verona - Bruxelles

Transavia, la compagnia low-cost del gruppo Air France-KLM, aprirà con la prossima stagione estiva una rotta tra Verona e Bruxelles in concomitanza con il lancio della sua nuova base nella capitale belga.

 

Il servizio sarà effettuato tre volte la settimana, il martedì, giovedì e domenica, con partenza da Bruxelles alle 18.00 e arrivo a Verona alle 19.30, mentre il ritorno partirà dal Catullo alle 20.10 per atterrare in Belgio alle 21.55.

 

Il nuovo servizio di Transavia si affianca al trisettimanale di Ryanair che serve però lo scalo di Charleroi, a pochi chilometri da Bruxelles, portando i collegamenti con la capitale del Belgio a sei alla settimana. Da anni la compagnia olandese opera con successo su una delle rotte più apprezzate dai veronesi, quella su Amsterdam. 

 

Interessante notare come molte delle nuove rotte di recente apertura o di nuova apertura vadano ad accoppiarsi ad altre simili già esistenti, forse in omaggio alla città dell'amore. E' il caso di Dublino di Ryanair, accoppiatosi con Aer Lingus, o di Amsterdam, Edimburgo e Manchester di Easyjet, che vanno a fare coppia con i servizi di Transavia e Jet2. Anche Jet2 ha affiancato Ryanair nel proporre voli per Birmingham, mentre rimangono scoperte ampie zone del vecchio continente, ancora prive di collegamenti (leggasi Spagna, Francia, Scandinavia e gran parte dell'Est Europa). 

0 Commenti

Aeroporto di Verona: ottobre da record per numero passeggeri, ma il dato dei voli non cresce

 

 

 

 

 

 

 

LO SCENARIO NAZIONALE 

 

I dati di Assaeroporti, relativi al traffico passeggeri e merci degli aeroporti italiani, evidenzia un ottobre da record per il Catullo. 

 

I circa 277mila passeggeri transitati da Verona sono infatti il miglior risultato di sempre del decimo mese dell'anno, ma alla base del buon dato c'è solo un aumento del numero dei passeggeri per volo, visto che i movimenti degli aeromobili sono in calo. Un calo che, tra l'altro, pare colpire tutti gli aeroporti in area SAVE, compresa Venezia.

leggi di più 0 Commenti