AVIATION ENTHUSIASTS AND PHOTOGRAPHERS FROM VERONA - ITALY


Stringa di ricerca per matricole, tipo di aereo e compagnia aerea




Aeroporto di Verona: i dati di traffico di settembre 2020

Assaeroporti ha pubblicato i dati di traffico di settembre 2020 degli aeroporti italiani che, di fatto, confermano la profonda crisi mondiale del trasporto aereo causata dal calo di traffico a seguito della pandemia Covid-19.

leggi di più 0 Commenti

Collezione Noè: lo strano caso del neozelandese a Malpensa

All’inizio degli anni ’80 gli spotter non avevano a disposizione, come oggi, valanghe di siti internet o applicazioni che, in un amen, ti dicono tutto di un aereo: matricola, età, storia, caratteristiche, rotta e ogni altra desiderata informazione.

 

 

 

E quindi, a Malpensa, se ti capitava davanti un bel turboelica con le matricole neozelandesi dovevi fare affidamento a tutte le tue conoscenze aeronautiche per capire il motivo di tale preziosissima presenza.

 

 

 

Immaginiamo quindi la discussione a bordo rete, nella brughiera, che nacque dopo aver osservato, in un’ipotetica data tra il settembre 1976 e il novembre del 1980, il transito di un Hawker-Siddeley HS 748 della sconosciuta Mount Cook Airline, compagnia regionale neozelandese specializzata in collegamenti a corto raggio. Considerata l’autonomia del modello e la rotta di consegna tra Inghilterra e Nuova Zelanda, beh, la presenza di ZK-MCF a Malpensa poteva tranquillamente starci. Me nelle altre date?

 

 

 

Oggi scopriamo che l’aereo era uno specialista dei cosiddetti “ferry flights”, e cioè quei voli di trasferimento tra due aeroporti che sono effettuati senza carico pagante e che sono tipici o delle consegne, dei noleggi ad altre compagnie o, molto più semplicemente, di riposizionamento dell’aeromobile. ZK-MCF fu utilizzato diverse volte dall’inglese Dan-Air, con matricola G-AYYG, in rotte interne nelle stagioni estive del 1978, 1979 e 1980. Oggi il noleggio di aeromobili è di prassi, ma a quel tempo e in questo singolo caso, considerando la lontananza geografica dei due contraenti e la limitata autonomia dell’aereo, la cosa appare alquanto insolita e curiosa.

 

leggi di più 0 Commenti

Collezione Noè - Il Tu-104B CCCP-42471 a Malpensa

Nell’evoluzione dell’aviazione commerciale mondiale il Tupolev Tu-104 fu la risposta sovietica all’introduzione del Comet che, come noto, fu il primo aereo a getto utilizzato per il trasporto di passeggeri paganti. Il Tu-104, noto tra le forze armate occidentali come “Camel”, fu, infatti, il secondo aereo a getto a essere utilizzato regolarmente nel trasporto passeggeri e, nel periodo di fermo del Comet, l’unico del suo genere a solcare i cieli d’Europa.

 

 

 

Con il cugino occidentale il Tu-104 ebbe in comune la stessa storia travagliata, fatta d’incidenti e inconvenienti, con la stessa genesi, e cioè una progettazione in partenza errata ma che servì come banco di prova per i suoi successori. Dei 201 esemplari costruiti, infatti, ben 16 ebbero incidenti catastrofici e altri 21 furono smantellati dopo incidenti di minor gravità, con un totale di oltre 1.100 morti in 23 anni di operatività (vedi tabella 1).

 

leggi di più 0 Commenti

Aeroporto di Verona: Wizz Air apre Verona - Bari e Verona - Catania, Ryanair apre Verona - Bari

Continua la battaglia, a suon di apertura di rotte, per la conquista del mercato nazionale italiano del trasporto aereo, l'unico che, in questo periodo di profonda crisi del settore passeggeri, riesce a garantire un minimo di riempimento e quindi di profitto.

In data odierna c'è stato l'annuncio che Wizzair, a partire dal prossimo 17 dicembre, collegherà l'Aeroporto di Verona con Bari e Catania, entrando in diretta concorrenza con Volotea e, sorpresa, con Ryanair. E' sempre di oggi, infatti, la notizia che anche la compagnie irlandese aprirà la rotta tra Verona e Bari, a partire dal 1° dicembre, con una frequenza di tre voli a settimana.

 

I nuovi voli avranno il seguento operativo:

 

VERONA - CATANIA di WIZZ AIR (operativo dal 17.12.2020)

Frequenza: martedi, mercoledi, sabato e domenica, con ulteriore frequenza il giovedì dal 17.12.2020 al 06.01.2021 e a partire dal 31.03.2021

martedi, giovedi, sabato e domenica

W65629 VRN - CTA 16.50 -18.35 / W65630 CTA - VRN 19.10 - 20.55

mercoledi

W65629 VRN - CTA 12.15 -14-00 / W65630 CTA - VRN 09.55 -11.40

 

VERONA - BARI di WIZZ AIR (operativo dal 17.12.2020)

Frequenza: martedì, giovedi e sabato

W5628 VRN - BRI 21.30 - 22.55 / W65627 BRI - VRN 14.50 - 16.15

 

VERONA - BARI di RYANAIR (operativo dal 01.12.2020)

Frequenza: martedi, giovedi e sabato

FR6389 VRN - BRI 18.10 - 19.25 / FR6388 BRI - VRN 16.25 - 17.45

 

Si può notare che nelle giornate di martedi, giovedi e sabato l'aeromobile di Wizz Air utilizzato sulla Verona - Bari effettuerà anche il servizio su Catania, con una rotazione cosiddetta a W.

 

BARI - VERONA 14.50-16.15

VERONA - CATANIA 16.50-18.35

CATANIA - VERONA 19.10-20.55

VERONA - BARI 21.30-22.55

 

Sarà da verificare quale sarà l'utilizzo dello stesso aeromobile il giovedì nel periodo dal 6 gennaio al 31 marzo, quando tale frequenza su Catania è sospesa. Le ipotesi sono solo due: o ci sarà una variazione degli orari, o sarà prevista una ulteriore rotta.

 

Anche la rotazione domenicale del Verona - Catania presuppone che l'aeromobile arrivi a Verona da un altro aeroporto.

 

AEROPORTO X - VERONA (orario e rotta da definire)

VERONA - CATANIA 16.50-18.35

CATANIA - VERONA 19.10-20.55

VERONA - AEROPORTO X (orario e rotta da definire)

 

Anche in questo caso possiamo aspettarci o un cambio di orario o una nuova rotta.

 

Vi terremo aggiornati.

0 Commenti

Aeroporto di Verona: Ryanair apre la Verona - Lamezia

Ryanair, a partire dal prossimo 3 dicembre, collegherà l'Aeroporto di Verona con Lamezia Terme con due frequenze settimanali (giovedì e domenica). Il nuovo volo è per ora confermato per tutto l'orario invernale, e cioè fino a fine marzo 2021.

 

La nuova iniziativa della compagnia low cost irlandese si inserisce in una serie di aperture di rotte nazionali che vanno a soddisfare l'unico mercato che mostra attualmente un minimo di vivacità, quello dei voli interni.

 

Il servizio sarà operato dalla sussidiaria Malta Air e avrà il seguente operativo:

leggi di più 0 Commenti

Collezione Noè: i Comet di Malpensa

Primo aereo a getto realizzato per portare passeggeri, primo volo commerciale di un jet per trasporto passeggeri e primo volo transatlantico commerciale. Ma anche primo incidente con vittime di un jet di linea e una marea di altri record, sia positivi, sia negativi.

 

L’autore di questi primati fu il De Havilland DH 106 “Comet”, un aviogetto passato direttamente dalla fabbrica alla leggenda, con una storia travagliata e complessa e costellata da mille soddisfazioni e da immani tragedie.

 

 

 

I suoi errori di progettazione, che portarono a diversi incidenti, servirono ai progettisti dei suoi successori a evitare che il trasporto aereo diventasse una roulette russa. Per la prima volta nella storia di aviazione commerciale s’iniziò a parlare di fenomeni come l’usura dei metalli, di cedimenti strutturali causati dai cicli di volo, di problemi di aerodinamicità e di portanza in determinate situazioni, tipo in alto angolo di attacco, aggravate dalla posizione dei motori che furono inglobati nelle ali. Una posizione, questa, che fu abbandonata dopo i primi esperimenti che furono comuni, in pratica, solo nell’AVRO Canada C102 e in due modelli di Tupolev, il Tu-104 e Tu-110.

 

leggi di più 0 Commenti

Aeroporto di Verona: il freddo e lungo inverno

La ripresa della pandemia in tutta Europa sta incidendo in maniera drastica sulla programmazione delle compagnie aeree, costrette a numerosi e repentini cambi di operativo, cancellazioni e sospensioni dei voli. La riduzione di operatività riguarda la totalità degli aeroporti a livello mondiale e colpisce più duramente il comparto internazionale del settore nazionale.

L'aggiornamento odierno della situazione voli dell'Aeroporto di Verona svela numerose novità, tutte negative ad eccezione del nuovo volo su Barcellona di Volotea che avrà però un operativo limitato a pochi giorni.

 

Iniziamo dal programma voli che risulta confermato almeno fino a fine anno.

leggi di più 0 Commenti




I numeri della nostra collezione di foto dell'Aeroporto di Verona

(aggiornamento ottobre 2020)

Download
Database matricole e compagnie, fotografate a Verona, presenti nella collezione PSC
Il file comprende l'elenco completo, per matricola, degli aerei fotografati a Verona dal PSC e presenti nelle collezioni attuali e storiche.
Database settembre 2020.xlsx
Tabella Microsoft Excel 458.5 KB