Aeroporto di Verona: i dati di ottobre 2017

Come di consueto, Assaeroporti ha pubblicato i dati di traffico dei principali aeroporti italiani, relativi al mese di ottobre 2017.

 

A livello nazionale, nel mese di ottobre, sono transitati nei 38 aeroporti censiti un totale di 15,49 milioni di passeggeri, con un incremento del 6,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Hanno superato il milione di passeggeri Roma Fiumicino (3,66mln -6,6%), Milano Malpensa (1,93mln + 15,3%), Venezia (1,09mln + 20,8%) e Bergamo (1,05mln + 8,1%), mentre altri incrementi interessanti si sono avuti a Napoli (+28,7%), Cagliari e Catania (+15%) e Palermo (+13%). Il dato di Venezia risente della chiusura di Treviso dal 4 al 18 ottobre, con conseguente dirottamento del traffico sull'aeroporto della laguna.

 

Dall'inizio dell'anno l'incremento globale è del 6,7%, e la classifica degli aeroporti più trafficati vede in testa ancora Roma Fiumicino (35,3mln -1,6%), Milano Malpensa (18,9mln + 15%), Bergamo (10,5mln + 11,4%), Venezia (9,1mln + 8,0%), Milano Linate (8,1mln -0,6%), Catania (7,9mln +16,7%), Napoli (7,4mln + 24,1%) e Bologna (7,0mln + 6,6%).

 

A Verona, nel mese di ottobre, sono transitati complessivamente circa 230mila passeggeri, con un incremento del 10,9% rispetto allo stesso mese del 2016. L'incremento maggiore si è avuto nel traffico nazionale, con un totale di circa 83mila passeggeri e un aumento del 34%, mentre più contenuta è risultata la progressione nel traffico internazionale con un +2,4% a circa 146mila. La percentuale di miglioramento dei primi dieci mesi del 2017 rispetto al 2016 si conferma al 10%.

 

Da segnalare che il dato di ottobre 2017 è il migliore tra quelli relativi al periodo 2012-2017, evento che si è verificato in questo e nel precedente mese per la prima volta negli ultimi due anni.

 

Riportiamo, di seguito, le statistiche dei movimenti e dei passeggeri del periodo 2012-2017 e la serie storica completa dei dati mensili dal 2000 ad oggi (fonte PSC Verona). 

leggi di più 0 Commenti

PSC 2017 Tour: Cape Town & Madrid

Nelle scorse settimana alcuni nostri soci hanno potuto raccontare e condividere le loro esperienze fotografiche in due aeroporti affascinanti,  Madrid Barajas e Cape Town International.

 

Madrid è stata oggetto di una trasferta di un giorno di quattro soci, possibile grazie agli orari dei voli di linea di Ryanair da Bergamo. Nella capitale spagnola è preponderante la presenza di Iberia e di Air Europa, ma non sono mancate le presenze particolari (vedi 787 con livrea speciale di Aeromexico). Davvero notevole la presenza di livree sponsorizzate, sia in casa Iberia che in Air Europa.

 

L'aeroporto della splendida Città del Capo, visitato da un nostro socio in occasione di un viaggio in Sudafrica, è invece caratterizzato soprattutto dalla presenza di voli interni, effettuati con una varietà impressionante di macchine, e dalla presenza di alcune compagnie maggiori. Il Sudafrica, grazie alla presenza di Comair, è l'unico paese in cui si possono ancora vedere dei 737 in livrea British Airways, sia in versione Classic, sia in versione NG.

 

Per accedere ai report, cliccare sulle foto.

 

 


0 Commenti

Alitalia ripropone il Verona - Catania da fine marzo 2018

OPERATIVO DEI VOLI 

 

Giornaliero

CTA - VRN 12.45 - 14.40 AZ 1685

VRN - CTA 15.35 - 17.20 AZ 1686

Negli ultimi due anni Alitalia ha offerto ai clienti del Catullo la possibilità di volare su Catania, con volo diretto, nei mesi di agosto e settembre. 

 

Con il prossimo anno l'avvio della tratta sarà anticipato all'entrata in vigore dell'orario estivo, e quindi al 25 marzo, e prolungata fino alla sua conclusione.

 

Il servizio sarà effettuato tutti i giorni con Airbus A319 e entra in concorrenza diretta con Volotea che, sempre nell'estate 2018, unirà Verona a Catania tre volte al giorno.

 

La vendita dei voli è già disponibile sul sito di Alitalia.

 

 


0 Commenti

Estate 2018: Aegean apre il Verona - Atene

OPERATIVO DEI VOLI: 18/06 - 21/09/2018

 

Lunedì

ATH - VRN 15.40 - 17.00  A3 668

VRN - ATH 17.50 - 20.55 A3 669

 

Venerdì

ATH - VRN 13.30 - 14.50 A3 668

VRN - ATH 15.40 - 18.45 A3 669

Dal 18 giugno al 21 settembre 2018 la compagnia greca Aegean opererà la tratta tra Verona e Atene due volte la settimana, il lunedì e il venerdì.

 

L'apertura del servizio è parte di una ampia azione di sviluppo da parte di Aegean sull'Italia, con il lancio di nuove rotte su Palermo, Torino, Bologna, Lamezia e Genova e il rafforzamento degli operativi su Venezia.

 

Per il Catullo si tratta della seconda apertura di nuove rotte su Atene e si affianca a quella di Volotea che, sempre con la prossima estate, collegherà Verona alla capitale greca due volte la settimana e con orari non sovrapposti a quelli di Aegean (Giovedì e Domenica).

 

I voli saranno operati con Airbus A319 e 320.


0 Commenti

Estate 2018: Cyprus Airways apre il Verona - Larnaca

Cyprus Airways , rinata compagnia di bandiera di Cipro, aprirà nel maggio del prossimo anno la sua prima destinazione italiana, collegando Larnaca a Verona due volte la settimana.

 

La compagnia appartiene alla Charlie Airways, società collegata alla S7 Siberian Arilnes che da Verona opera già su Mosca e San Pietroburgo, che ha rilevato il marchio "Cyprus" dopo il fallimento della precedente compagnia, avvenuto nel 2015.

 

La nuova Cyprus Airways ha per il momento un unico Airbus A319 in flotta, proveniente da S7, configurato in classe unica a 144 posti.

 

I voli saranno operati il mercoledì e la domenica, a partire dal 27 maggio, con partenza da Larnaca alle 9.30 e arrivo a Verona alle 12.05, mentre il volo di ritorno partirà da Verona alle 13.05 con atterraggio a Cipro alle 17.30. I voli sono già in vendita sul sito della compagnia e sono programmati fino al 30 settembre.

0 Commenti

Mazzucco vs. Marchi: Venezia 41, Verona 9

In questi giorni è in corso uno scambio di opinioni, talvolta un po' sopra le righe, tra il Presidente della Fondazione Cariverona Alessandro Mazzucco e il Presidente di SAVE Enrico Marchi circa la situazione attuale dell'offerta di voli dell'Aeroporto di Verona.

 

L'accusa che Mazzucco rivolte alla dirigenza di SAVE è di tentare di trasformare l'Aeroporto di Verona in uno scalo dedito ai voli low-cost, spostando o accentrando invece l'attività di linea (soprattutto quella da e verso i maggiori hub europei) su Venezia, molto più remunerativa (vista la tipologia degli utenti) sia per l'Aeroporto che per tutto l'indotto che ruota attorno al mondo del trasporto aereo. Mazzucco fa il chiaro esempio del volo di Air France per Parigi, scomparso da quasi due anni dal radar di Villafranca (durante la gestione SAVE), un servizio che nel recente passato è stato offerto con ben quattro voli giornalieri.

 

Non vogliamo entrare nel merito della discussione, che speriamo porti solo benefici al nostro Aeroporto, ma ci preme sottolineare che, dati alla mano, la diseguaglianza tra Verona e Venezia è evidente e si sta allargando. Le due città hanno un bacino d'utenza ricco e piuttosto simile, diviso tra l'incoming turistico (Venezia, Verona, Trento, Bolzano e Brescia sono tre le prime dieci province italiane per presenze turistiche) e il comparto business (Verona, Vicenza, Treviso e Brescia sono tra le prime dieci province italiane per export).

 

Confrontando la disponibilità di voli tra gli aeroporti di Verona, Venezia e Bologna, quest'ultimo ulteriore termine di paragone, e gli aeroporti principali europei, emerge che in un normale giorno della settimana Verona può disporre di soli nove voli di linea verso gli hub europei,  mentre Bologna nei ha 34 e Venezia addirittura 41. Nel dettaglio (esclusi i voli verso Medio Oriente, Americhe e Russia):

 

VERONA: Roma Fiumicino (3), Francoforte (3), Monaco (2), Londra Gatwick (1)

 

BOLOGNA: Parigi CDG (4), Roma Fiumicino (4), Francoforte (4), Monaco (4), Londra Heathrow (3), Vienna (3), Amsterdam (3), Madrid (3), Copenhagen (2), Istanbul (2), Lisbona (1), Brussel (1)

 

VENEZIA: Roma Fiumicino (6), Francoforte (5), Parigi CDG (4), Amsterdam (3), Vienna (3), Madrid (3), Monaco (3), Istanbul (3), Londra Gatwick (3), Londra Heathrow (2), Bruxelles (2), Zurigo (2), Lisbona (1), Copenhagen (1)

 

Fonte dati dei voli: siti web degli aeroporti di Verona, Bologna e Venezia.

0 Commenti

Addio mitico "ottantone"

Il McDonnel Douglas MD-80 è stato uno dei protagonisti della storia dell'aviazione civile italiana, largamente usato dalle due compagnie nazionali più importanti, Alitalia e Meridiana.

 

Dopo la completa dismissione della flotta di MD-80 di Alitalia, avvenuta nel gennaio del 2009, e degli esemplari in servizio con altre importanti compagnie europee (Spanair, Finnair, SAS), Meridiana era rimasta l'unica linea aere dell'Europa Occidentale a volare con il cosiddetto "ottantone", suscitando ancora curiosità e ammirazione per l'innata capacità di stupire con i suoi decolli mozzafiato.

 

Gli MD-80 di Meridiana sono stati, da sempre, una presenza costante a Verona, sin dalla loro introduzione in servizio avvenuta nel lontano 1984 con i colori di Alisarda.

 

Una presenza durata ben 33 anni, durante i quali gli spotter veronesi hanno avuto la possibilità di sperimentare ogni posa e ogni situazione di luce o tempo atmosferico.

 

Il nostro club ha, ovviamente, una ricca dote di foto degli MD-80 di Meridiana, raccolti sia nella galleria storica (clicca qui per Alisarda e qui per Meridiana) che nella galleria attuale (clicca qui), dove sono rappresentate anche tutte le variazioni delle livrea della compagnia.

 

Per ricordare il "maddog" il nostro socio Maurizio Cristofoli ha pescato nel suo immenso archivio alcune tra le immagini più spettacolari e significative del passaggio delle macchine di Meridiana dal Catullo, e le ha esposte in uno splendido articolo pubblicato sul nostro forum (clicca qui).

 

 

 


0 Commenti