· 

La compagnia ucraina SkyUp Airlines in visita a Verona

Nelle ultime settimane l’aeroporto di Verona ha ricevuto per tre volte la inusuale visita di un aereo appartenente ad una compagnia ucraina, la SkyUp Airlines, impegnato in alcuni voli per conto di Air Moldova sulla rotta tra Chisinau e Verona.

SkyUp Airlines, low-cost operativa dal 2018, dispone di una flotta di 15 Boeing 737NG, due della serie -700, nove -800 e quattro -900 e ha in ordine due Max8 e tre Max10. Dopo lo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina, e precisamente dal 24 febbraio 2022, SkyUp Airlines ha sospeso tutte le attività di volo di linea e ha messo a terra la maggior parte della flotta, limitando il suo operativo ad alcuni voli umanitari e a contratti di collaborazione con altre compagnie, tra le quali Air Moldova.

L’aeromobile che ha visitato Verona reca la matricola UR-SQG, s/n 30071, ed è un -800 con la classica configurazione in cabina unica da 189 posti. Ha effettuato la tratta KIV-VRN e ritorno il 23 aprile, 30 aprile e 3 maggio e dovrebbe tornare il prossimo 10 maggio. La nostra foto, scattata da Maurizio Cristofoli, testimonia il passaggio del 3 maggio.

La macchina, consegnata a China Southwest Airlines nel 1999, ha successivamente volato per Air China dal 2003 al 2016 per poi essere ritirato e venduto a Yakutia Airlines che però non lo ha mai utilizzato, procedendo infine al passaggio a SkyUp Airlines avvenuto il 6 giugno 2019.

Scrivi commento

Commenti: 0