Quando a Villa "capitava" di tutto....

Fabio Lorenzato ha pubblicato ieri, sul nostro forum, la terza puntata della condivisione del suo ben fornito database di ospiti insoliti che hanno posato le ruote sulla pista di Villa.

 

L'ospite più inconsueto è probabilmente il DHC-8-402, c/n 4017 C-GAFM, esemplare appartenente alla Bombardier-De Havilland e dipinto nei colori della Qantaslink, usato dal costruttore canadese come dimostratore e, nell'occasione dell'arrivo  a Verona, proveniente dall'Air Show di Le Bourget per una vistia alla compagnia aerea MyAir.

 

L'aereo poi proseguì per l'Australia, dove continuò la fase dimostrativa tra il marzo ed il luglio 2005, servendo poi Island Air, Baboo e, prima di essere ritirato e messo in naftalina, la sua ultima compagnia, la Darwin Airline.

Scrivi commento

Commenti: 0