Altro da Ozzano: Zlin Aviation Savage Bobber

Volare è da sempre un’emozione, secondo alcuni, il vero volo è sentire l’aria in faccia o il vento tra i capelli come i pioneri all’inizio dell’epopea del volo.

 

Al giorno d’oggi per rivivere quell’emozione si deve per forza ricorrere a qualche vecchio aereo storico o utilizzare una novità della Zlin Aviation che ha realizzato un velivolo estremamente semplice , oggi va di moda dire minimalista, ma con un certo gusto.

Minimalism and Style è lo slogan per il nuovo Savage Bobber, un ultraleggero essenziale e sicuro, creato per chi sa apprezzare il volo lento godendo del paesaggio che lo circonda, un po’ come andare in giro per le lunghe strade americane in sella ad una Harley o percorrere le stradine di campagna inglesi a bordo di una splendida auto dei primi novecento.

 

Motorizzato Rotax 80 Cv ed equipaggiato con le bush wheels che gli permettono ampia libertà di decollo e atterraggio, offre alla propria cliente una vasta gamma di optional di tutto rispetto, si va dalla colorazione in più di 20 tonalità, alla selleria e portabagagli in pelle di alta qualità a una marea di altri accessori che rendono unico ogni modello.

Ospite ad Ozzano, ha attirato l’attenzione di numerosi piloti e molti curiosi accorsi alla manifestazione del CAP 2014.

 

Sicuramente vedere un aereo cosi, senza il classico rivestimento ha suscitato molto interesse, peccato non averlo visto in volo, ma soprattutto non averlo provato, sicuramente un’esperienza da fare, con il classico caschetto in cuoio, occhialoni ben fermi sul viso e magari una sciarpa bianca che sventola al vento come i bei tempi andati.

 

Per accedere al servizio fotografico di Davide Olivati, cliccare qui-

Per accedere al sito della Zlin Aviation, cliccare qui

Scrivi commento

Commenti: 0