Il sogno di ogni spotter: Mach Loop!

L'esercitazione a bassa quota è parte integrante ed importantissima dell'addestramento e dell'allenamento dei piloti militari e viene svolta, solitamente, in zone scarsamente abitate o del tutto isolate.


Spesso le zone di addestramento sono quindi situate in zone desertiche e difficilmente accessibili, talvolta sono invece situate in contesti spettacolari e che si prestano a veri e propri "safari" fotografici. Una di questi contesti, forse il più famoso al mondo, si trova nel Galles, ed è meta ambita da spotter di tutto il mondo, militaristi e non.


Parliamo del "Mach Loop", circuito di addestramento che prende il nome da Machynlleth, villaggio situato ad una delle estremità della valle dove avvengono le esercitazioni. Ai voli prendono parte Tornado, Typhoon, e Hawk della RAF e F-15E Strike Eagles della USAF basati a RAF Lakenheath nell'est dell'Inghilterra.


Il "Mach Loop" è una delle 18 aree della Gran Bretagna riservate alla RAF per i voli di addestramento ed è senz'altro la più famosa. Qui gli aerei raggiungono livelli di volo a non più di 50-70 metri dal suolo. Gli spotting point, situati sulle pendici delle colline circostanti, sono raggiungibili attraverso lunghe camminate, in alcuni casi non prive di difficoltà.


Mirco Bonato del Piti Spotter Club ha visitato per noi il "Mach Loop". Le immagini che ha portato a casa sono spettacolari, mozzafiato. Scattare in quelle condizioni, con gli aerei che sbucano nella valle all'ultimo momento ed a velocità folle, non è semplice. Ma più della qualità delle foto, che resta altissima, quello che rimane dentro è l'emozione dell'attimo e la voglia di tornarci presto.


Il report fotografico completo e il racconto di Mirco sono raggiungibili cliccando qui.

Scrivi commento

Commenti: 0