Goodbye!

G-DOCX B737-436 25857/2451 British Airways © Marco Morbioli - Piti Spotter Club Verona 29.09.2015
G-DOCX B737-436 25857/2451 British Airways © Marco Morbioli - Piti Spotter Club Verona 29.09.2015







.

Per quasi un quarto di secolo è stato una presenza costante ed amica a Verona. La sua inconfondibile silhouette e la sua elegante livrea hanno accompagnato negli anni i nostri appostamenti lungo il perimetro dell'Aeroporto di Villafranca. Ha trasportato tra Verona e Londra migliaia di nostri concittadini e di sudditi di Sua Maestà, con un servizio impeccabile fatto di interni di altri tempi e di un'atmosfera che i moderni velivoli non sapranno mai più replicare.


Questa mattina, alle 12.18, il 737-400 "G-DOCX" della British Airways, ultimo esemplare di "Classic" volante in flotta con la compagnia inglese, ha staccato le ruote dalla pista 22 del nostro aeroporto. E lo ha fatto per l'ultima volta.


Da domani, infatti, dopo la il volo mattutino tra Gatwick e Torino, "G-DOCX" abbandonerà definitivamente la scena, terminando di fatto l'attività di British Airways con i 737, iniziata alla fine degli anni '70 con la classe -200 e che ha visto ruotare in flotta più di cento esemplari diversi delle classi -200, -300, -400 e -500. I "Classic" sono stati progressivamente sostituiti da Airbus A319 e A320, che già da tempo operano costantemente anche sul nostro Aeroporto.

"G-DOCX" dovrebbe raggiungere a breve i suoi fratelli nello storage dell'Aeroporto californiano di Victorville, nella San Bernardino County.


Il PSC avrebbe voluto rendere onore alla macchina con le modalità che, in tutto il mondo, vengono adottate in occasione di eventi come questo. Purtroppo, contrariamente a quanto avviene all'estero, non abbiamo trovato adeguata sensibilità e disponibilità. Preferiamo quindi esprimerci con quello che sappiamo fare meglio, e cioè le foto. 


Goodbye my friend. Goditi il caldo della California.


 

Scrivi commento

Commenti: 0