Israele mette in pensione i suoi A-4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'aviazione israeliana (H'eil Ha'Avir) ha messo definitivamente a riposo la sua flotta di aerei Douglas A-4 "Skyhawk".

Un Ayit (aquila in Ebraico) ha effettuato l'ultimo volo sulle basi dove era impiegato esattamente 48 anni dopo la sua entrata in servizio, il 29 dicembre del 1967.

Fu il primo aviogetto americano ad essere utilizzato da Israele ed è stato il più longevo. Ebbe il battesimo del fuoco durante la guerra dello Yom Kippur dove ha effettuò più di mille sortite.

La versione israeliana ha subito alcune modifiche come la sostituzione delle mitragliere da 20 mm a 30 mm e l'allungamento del cono posteriore per limitare il più possibile la sua traccia di calore.

Oltre al ruolo di bombardiere ha ricoperto il ruolo di addestratore in attesa dell'arrivo del nuovo trainer di produzione italiana, l'MB-346.