Per gli 85 anni del Terzo Stormo arriva a Verona la PAN

Da qualche giorno fervono i preparativi per la cerimonia di oggi lunedì 27, anniversario del Terzo stormo di Villafranca. Era il 1° giugno 1931 e a Bresso veniva istituito il 3°Stormo caccia destinato alla difesa della città di Milano e formato da due gruppi volo, il 18° e il 23° tutti equipaggiati con il Fiat CR-20.Sono passati 85 anni da allora e 62 da quando il reparto si è trasferito a Villafranca dove si è insediato ne l tessuto sociale fino a diventare una parte importante dell’economia locale. Da allora si sono succeduti gruppi di volo su gloriose macchine come il CR-32, il CR-42, il famoso Cant-Z 1007 e il “gobbo maledetto”SM-79, fino ai più moderni P-38, F84 e RF84, F-104 e AMX.

Il 3° Stormo oggi assicura il supporto operativo e il supporto logistico generale per le nostre forse impegnate in teatro operativo o dove richiesto dagli accordi Nato.

All’ombra dell’Arena è stata allestita una mostra statica con un velivolo AMX, ultimo aereo ad essere impiegato dallo stormo e un RQ-1Predator, un velivolo a pilotaggio remoto (APR) monomotore con elica spingente ad ala bassa e una serie di stand con cui il Terzo stormo intende far conoscere le sue capacità operative, come il potabilizzatore e una cucina mobile. In tantissimi hanno gradito le buste di acqua fresca e un trancio di pizza appena sfornato dagli specialisti. Oltre a questo tutta una serie di altre specialità dall'antincendio al rifornimento mobile dei velivoli a strumenti atti a verificare e bonificare zone non sicure in teatro operativo.

Per l’occasione e per festeggiare i 150 anni dell’annessione del Veneto all’Italia unita, la nostra PAN, Pattuglia Acrobatica Nazionale, ha effettuato un passaggio sulla città coni fumi colorati. Evento più unico che raro considerando gli appuntamenti già definiti ad inizio stagione dal 313º Gruppo Addestramento Acrobatico.

Peccato che Giove pluvio abbia pensato bene di rovinare l'inaugurazione degli eventi con il concerto della fanfara dell’Aeronautica Militare della 1^ R.A e relativo passaggio della PAN.

A corollario, in Gran guardia, il salotto buono di Verona è stata allestita una mostra fotografica sulla storia dello stormo insieme ad una selezione di caschi, divise e modelli in forza alla nostra aeronautica. Con l'occasione è stato presentato il libro “Camp Arena l’Afghanistan, il territorio internazionale e la prima missione ad Herat dei Reparti Logistici dell’Aeronautica Militare Italiana”

Le celebrazioni si concluderanno alle 20 presso lo stadio AGSM Olivieri con una partita "del cuore" tra una rappresentanza della Giunta comunale, Aeronautica militare ed ex giocatori del Verona, naturalmente il ricavato andrà devoluto in beneficenza.

Altre immagini della giornata

Scrivi commento

Commenti: 0