Enac e Catullo: siglato l'accordo di programma

È stato firmato ieri dal direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, e dal presidente della società Aeroporto Valerio Catullo Spa, Paolo Arena, il contratto di programma per l'azione di sviluppo e rilancio dello scalo, previsto dal Piano Industriale.

 

Il programma prevede nella prima fase (2016-2019) opere per un importo di 65 milioni di euro sostenute direttamente da disponibilità della società di gestione (adeguamento e ampliamento del terminal passeggeri,  riqualifica delle infrastrutture di volo e di espansione del piazzale di sosta degli aeromobili, rifacimento pista di rullaggio).

 

Ricordiamo che il Piano Industriale sarà presentato al pubblico il 2 dicembre presso la sede di Confindustria a Verona.

Scrivi commento

Commenti: 0