· 

Estate 2020 di Volotea: le novità per Verona

Si è tenuta oggi, presso la sala stampa dell'Aeroporto di Verona, la conferenza stampa di presentazione dei servizi di Volotea relativi alla prossima stagiona estiva. C'erano molta attesa e curiosità di scoprire le nuove strategie della compagnia spagnola sull'Aeroporto Catullo, scalo dove movimenterà a consuntivo quasi un milione di passeggeri per il solo 2019 e dove è largamente la prima compagnia per numero di passeggeri e per numero di rotte.

 

La recente apertura di nuove basi e l'aumento generalizzato di destinazioni su nuovi mercati non ha però toccato l'Aeroporto di Verona, che rimane focalizzato su rotte soprattutto stagionali e dirette in luoghi di villeggiatura situati quasi esclusivamente nel bacino del Mediterraneo. Tale politica è stata confermata dalle due nuove rotte che saranno messe a disposizione dei veronesi dal luglio 2020, e cioè gli aeroporti greci di Preveza / Lefkada e Skiathos. Nessuna apertura, invece, su destinazioni francesi o spagnole (continentali), dove Volotea ha diverse basi, lasciando quindi l'Aeroporto di Verona privo di  collegamenti diretti con quella parte di Europa.

 

I nuovi servizi per Preveda e Skiathos avranno una cadenza settimanale e saranno effettuai nei soli mesi di luglio ed agosto, per un totale di 32 voli. L'operativo sarà il seguente:

 

VERONA - PREVEZA/LEFKADA (il mercoledì dall'8 luglio al 26 agosto)

V71516 - VRN-PVK 06.00-08.45 

V71517 - PVK-VRN 12.10-13.05

 

VERONA-SKIATHOS (il martedì dal 7 luglio al 25 agosto)

V71380 - VRN-JSI 06.00-08.45

V71381 - JSI-VRN 13.25-14.25

 

Per quanto riguarda il resto del programma si registra la conferma di tutte le destinazioni del 2019, grazie  anche gli alti coefficienti medi di riempimento, con alcune estensioni del periodo di effettuazione dei voli e con l'aumento di alcune frequenze. Su Olbia, ad esempio, in alcuni periodi dell'estate si arriverà fino a 16 frequenze settimanali, con il picco di tre voli al giorno il sabato e la domenica.

Riportiamo, di seguito, il testo del comunicato stampa diffuso oggi al Catullo.

 

VOLOTEA ANNUNCIA A VERONA CIRCA 1.000.000 POSTI IN VENDITA E

2 NUOVE ROTTE ESCLUSIVE
PER PREVEZA LEFKADA E SKIATHOS,
PER UN TOTALE DI 23 DESTINAZIONI,

19 DELLE QUALI ESCLUSIVE

 

 

Ottimi i risultati registrati da Volotea che, da gennaio a settembre,

ha trasportato a Verona oltre 700.000 passeggeri,
il 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2018

 

Con queste due nuove rotte verso la Grecia, Volotea si riconferma come la prima compagnia per numero di posti e destinazioni raggiungibili da Verona

 

Verona, 17 ottobre 2019 - Volotea, la compagnia aerea basata a Verona che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, ha annunciato oggi l’avvio di due nuove rotte esclusive alla volta di Preveza Lefkada e Skiathos. Con un’offerta totale di 985.000 biglietti in vendita per decollare verso 23 destinazioni, 19 esclusive, Volotea si riconferma come la prima compagnia per numero di posti e di destinazioni collegate a Verona.

 

Entrambe le nuove rotte esclusive verso Preveza Lefkada e Skiathos saranno disponibili a partire da luglio 2020 e, 1 volta alla settimana, collegheranno il Catullo con due bellissime destinazioni in Grecia.

 

Con i nuovi collegamenti, salgono a 23 le destinazioni raggiungibili da Verona a bordo degli aeromobili del vettore, 19 delle quali operate in esclusiva. Una crescita in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea a Verona: da gennaio a settembre 2019, infatti, sono stati 700.000 i passeggeri che hanno scelto di viaggiare con Volotea da e per lo scalo veneto, il 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. La compagnia, inoltre, dall’inizio dell’anno ha totalizzato a Verona un load factor del 95%. Per il 2020, il vettore scende in pista al Catullo con un’offerta totale di 985.000 posti in vendita, 40.000 in più rispetto al 2019. Il vettore sta per toccare quota 3 milioni di passeggeri trasportati a livello locale.

 

Alla conferenza stampa di presentazione delle nuove rotte hanno preso parte Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea, Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe do Volotea e Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation Gruppo SAVE.

 

“Siamo davvero lieti di annunciare l’avvio di due nuove rotte da Verona che ci permetteranno di offrire, per il 2020, un totale di 23 collegamenti in partenza dal Catullo – ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Grazie ai nuovi voli, si amplia ulteriormente il già ricco ventaglio di collegamenti in partenza da Verona: i passeggeri veneti, l’anno prossimo, non avranno che l’imbarazzo della scelta! Siamo, poi, orgogliosi dei risultati raggiunti al Catullo dove, dal 2012, abbiamo trasportato circa 3.000.000 di passeggeri. Verona rappresenta uno scalo di primaria importanza nel nostro network, dove puntiamo a crescere ulteriormente nel corso dei prossimi anni”.

 

 “Volotea, con il suo progressivo ampliamento della rete di voli, costituisce un riferimento per l’indotto economico e turistico del territorio servito dal Catullo – ha dichiarato Camillo Bozzolo, Direttore Sviluppo Aviation del Gruppo SAVE – I rapporti consolidati con il nostro Gruppo, caratterizzati da reciproca fiducia e collaborazione, hanno portato all’apertura della base a novembre 2015, con risultati che confermano il grande lavoro di SAVE che, da Venezia, si è esteso a Verona e l’efficacia di scelte strategiche sviluppate congiuntamente con Volotea”.

 

Durante il 2020 da Verona sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di 23 destinazioni, 10 italiane - Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria - e 13 all’estero - Ibiza, Minorca, Palma di Maiorca, Atene, Heraklion, Mykonos, Santorini, Zante, Preveza Lefkada e Skiathos (le ultime due novità 2020), Cork, Faro e Malta.

Scrivi commento

Commenti: 0