· 

Lo spotting al tempo del Coronavirus - 5

Con la chiusura di gran parte degli aeroporti italiani al traffico commerciale per l'emergenza Covid-19, gli unici aerei a toccare con le ruote le piste sono quelli connessi alla suddetta emergenza e sono, nella maggior parte dei casi, delle vere e proprie prelibatezze da spotter.

 

Anche Verona beneficia di questi "regoli", dei quali vi abbiamo messo al corrente nelle ultime settimane, e pure In questi ultimi giorni ci sono state un paio di sorprese, a dir la verità causate dalla parziale chiusura della pista di Aviano, sotto forma del Boeing 757-223 della National Airlines (ex American) e del C-130J-30 08-8603 del 37h Airlift Squadron di Ramstein.

 

E' diventato, invece, un visitatore abituale il Boeing 737-93Y(ER) VQ-BBL della Somon Air, impegnato in una serie di voli per conto dell'industria veronese Carrera spa e che trasporta mascherine prodotte in uno stabilimento del Tagikistan.


Scrivi commento

Commenti: 0