· 

Monti Report: una tripletta da campioni

Nella desolazione di Montichiari crescono fiori rari e bellissimi, ma coglierli al volo è davvero difficile. Effimeri e timidi, essi si nascondono tra operativi semi sconosciuti e orari di arrivo e partenza da nottambuli.

 

Eppure Gianluca Conversi ha sfidato la sorte e, giustamente premiato, ha inciso tre tacche niente male al suo contatore di prede, e una di queste è davvero importante.

 

Come tutti sanno la vocazione di Montichiari è ormai il cargo, ma si diletta anche nel traffico di aviazione generale e di business jet.

 

Quello che è apparso ieri a Gianluca è davvero il sunto di questa vocazione. Il primo ospite, un pezzo da novanta, è uno degli ultimi Ilyushin 62 ancora in circolazione, e l'ultimo civile in versione cargo. La sua matricola è EW-450TR.

 

La seconda preda è l'elegante 757-23APF G-DHKX nella sgargiante colorazione di DHL e completa il bottino di caccia il bellissimo GLEX T7-LASM, dalla curiosa matricola (di solito i caratteri sono cinque) e che risulta essere una recente nuova immatricolazione della precedente "targa" M-ALSH.

 

Il reportage completo è a disposizione, come sempre, sul nostro forum. Clicca qui.


Scrivi commento

Commenti: 0