· 

Aeroporto di Verona: aggiornamento programma voli

Riprendiamo dopo una breve pausa il nostro aggiornamento sulla situazione voli dell'Aeroporto di Verona, ancora pesantemente condizionata dalle restrizioni alla circolazione e del crollo della domanda dovute alla pandemia.

 

La ripartenza dei voli è stata più volte rimandata e alcune rotte sono state cancellate, ma frugando tra gli operativi delle compagnie si notano alcuni segni di risveglio, soprattutto per il mercato interno. Diamo un'occhiata alla nuove rotte:

Rispetto all'ultima rilevazione si possono osservare alcuni noti lanci di nuove rotte, come Olbia di Easyjet, Palermo di Wizzair e Corfà di Ryanair, delle quali abbiamo già dato notizia.

 

La novità è data dall'ottava destinazione di Jet2, Belfast, il cui lancio è però previsto dalla stagione estiva 2022. La rotta per la città nordirlandese non è una novità assoluta in quanto negli ultimi anni è stata operata in inverno, ma con un operativo molto limitato. Le altre sette destinazioni Jet2 del Regno Unito sono tutte confermate, ma il ripristino dei voli è previisto per fine giugno.

 

Ad oggi sono una decina le rotte operative. Da questa rilevazione abbiamo voluto inserire anche i voli di Neos che, pur creati per pacchetti turistici, possono essere tranquillamente acquistato come semplice passaggio aereo.

Come si può notare il traffico attuale è concentrato sui voli per le isole e il Sud in generale e verso l'Albania, con la preziosa aggiunta dei servizi di Air Dolomiti per gli hub Lufthansa e di Alitalia per Roma. Resiste il settimanale di S7 per Mosca al quali si affiancherà a breve anche Aeroflot.

 

Sono numerosi i voli previsti in partenza entro la fine di maggio, i cui operativi sono però ancora soggetti a pesanti variazioni.

Tra le novità più interessanti troviamo, come sopra citato, l'anticipo del ripristino del volo di Aeroflot su Mosca che fino a pochi giorni fa era in calendario per ottobre. In generale l'inizio dei voli è stato spostato in avanti mediamente di un mese e in alcuni casi (leggi UK) quasi sicuramente saranno oggetto di ulteriori modifiche.

 

Questa la situazione dei voli in ripartenza da giugno in poi.

Tra le novità più interessanti troviamo:

  • il ritorno del settimanale diretto Verona - Cagliari di Alitalia
  • il ritorno del settimanale Verona - Crotone di Albastar
  • la conferma dello spostamento del Verona - Londra di British Airways da Gatwick a Heathrow per tutta la stagione estiva e fino a fine ottobre
  • il ritorno del Verona - Tel Aviv di Blue Bird

Mancano all'appello alcune possibili novità, come il Verona - Malta di Ryanair, il Verona - Bucarest di Blue Air che sono presenti sull'orario ufficiale del Catullo ma che non sono presenti sui sistemi di vendita delle compagnie. La stessa cosa è riscontrabile per il ripristino di Verona - Larnaca di Cyprus e il Verona - Helsinki di Finnair, presenti sulle pagine del sito dell'aeroporto ma non rintracciabili altrove.

 

Per finire diamo un'occhiata alle rotte cancellate, dove non si riscontrano novitò ma si nutrono moderate speranze di recuperare prima o poi le rotte di Easyjet (Luton, Edimburgo e Manchester), di Finnair e Cyprus (vedi sopra).

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0