· 

Ryanair apre le rotte Verona-Porto e Verona-Palma di Maiorca

Mentre la "sorella ricca" Venezia annuncia, nello stesso giorno, l'apertura di due nuove basi, una di Ryanair e una di Wizzair e relative diverse decine di nuovi collegamenti, la Cenerentola del gruppo, leggasi Verona, riceve la notizia dell'apertura di due nuove rotte da parte di Ryanair, Porto e Palma di Maiorca.

 

Si tratta, evidentemente, di nuove rotte destinate al turismo in uscita, e cioè agli utenti del Catullo che desiderano trascorrere le vacanze all'estero. Niente all'orizzonte, invece, per quanto riguarda rotte internazionali in entrata, destinate cioè al turismo straniero che vuole visitare la zona di influenza del Catullo che sono indiscutibilmente e da sempre le più reminerative per il territorio.

 

La modesta rete internazionale di Verona, quindi, si arricchisce di una sola nuova destinazione, Porto, in quanto Palma di Maiorca è già collegata al Verona dallo stagionale di Volotea. La situazione è deprimente, con Verona che rimane collegata a solo 10 delle prime 100 città europee per abitanti e a solo 7 delle 45 capitali europee. Per una città dalla lunga tradizione internazionele sia turistica ed economica e che si appresta anche ad ospitare "un pezzo" di Olimpiedi pare davvero poco. Senza contare poi che, con la probabile uscita di scena di British Airways, Verona rimarrà collegata al mondo solo tramite gli "hub" di Francoforte sul Meno e Monaco di Baviera.

 

Riassumiamo nel seguente schema orari e frequenze dei nuovi voli.

Scrivi commento

Commenti: 0